Le 20 malattie più pericolose del mondo


Le 20 malattie più pericolose del mondo


20) L’Influenza aviaria è una patologia infettiva e anche contagiosa, dovuta ad un virus influenzale, che colpisce diverse specie di uccelli domestici e selvatici.  Il virus può trasmettersi alle persone, come è stato definitivamente dimostrato nell'anno 2003, l'OMS stima che dei 421 casi segnalati, 257 siano stati fatali.


19) La malattia della sifilide si trasmette per via sessuale ed è altamente contagiosa, ma curabile. I suoi effetti possono essere fatidico per il cervello. Si stima che 13 milioni di persone siano state infettate ogni anno.


18) La SARS è originaria del sud della Cina, la SARS è diventata una malattia epidemica raggiungendo trentasette paesi in pochissime settimane. Più di 7.900 sono stati infettati, provocando 774 morti.


17) La lebbra ad oggi, è una malattia che si può curare. Tuttavia solo nell'anno 2012, ci siano stati quasi 251.000 nuovi contagi.


16) La pertosse è una malattia infettiva batterica contagiosa. ha colpito 15 milioni di persone solo nell'anno 2008. Il 96% dei casi è collocabile nei paesi in via di sviluppo.


15) La peste bubbonica è conosciuta anche come peste nera, si diffuse in Europa e in Asia nel periodo del medioevo. Secondo le stime, le vittime sarebbero state circa 25 milioni, circa un terzo della popolazione Europea. Si stima che quasi 16 milioni di persone nel mondo siano infettate ogni anno.


14) Le malattie cardiovascolari rappresentano il più crudele killer del mondo, a causa di questa malattia, hanno perso la vita circa 17,6 milioni di persone nell'anno 2012. Oltre l'85% dei malati vive in paesi a medio e basso reddito.


13) Il virus dell'influenza H1N1, ne esistono vari che causano forme influenzali negli animali, come la febbre suina e  l'influenza aviaria. La malattia è diventata epidemica nell'anno 2009. Secondo l'OMS questa malattia ha mietuto quasi 18,660 vittime.


12) La meningite è un batterio che infetta le membrane che circondano il midollo spinale e il cervello, e colpisce maggiormente i giovani sotto i trent'anni. Anche la diagnosi preventiva spesso non sono sufficienti a salvare la vita, infatti circa dal 5% al 10% dei pazienti muore.


11) Secondo l'OMS le malattie polmonari croniche, come l'enfisema e la bronchite, saranno la 3 causa di morte nell'anno 2030.


10) L'HIV attacca il sistema immunitario distruggendo i globuli bianchi che combattono le malattie. Si calcola che nella sua fase terminale ha ucciso oltre 40 milioni di vittime.


9) L'influenza Spagnola è stata una delle più devastanti epidemie della storia. Tra l'anno 1918 e il 1919 i morti totali sarebbero stati tra i trenta e i cinquanta milioni.


8) Tra i sintomi del Colera ci sono la diarrea, il vomito e infine la morte. Questa malattia è diffusa in quei paesi in cui le condizioni igieniche sono precarie. Si stima che i casi all'anno oscillino tra i tre e i cinque milioni.


7) La Malaria è una patalogia trasmessa dalle zanzare, che provoca sintomi molto simili all'influenza molto gravi. Senza nessun trattamento, può essere fatale. Ogni anno si stima che i morti si aggirano quasi al milione, e pare che il 92 % di questi si trovi nell'Africa.


6) Il contagio del morbillo avviene per via respiratoria, molti sono vaccinati, ma la malattia continua a essere altamente diffusa in paesi dell'Asia  e dell'Africa provocando ogni ora 23 morti.


5) Cancro ai polmoni causa più vittime nel mondo è quello ai polmoni, responsabile di 1,39 milioni di morti ogni anno. Secondo l'OMS la causa principale di questa malattia è il fumo.


4) La Febbre Gialla si trasmette agli umani tramite il morso di una zanzara. La febbre gialla è diffusa in particolare in Sud Africa e in Sud America. Si stima che dei 209.000 contagiati ogni anno, almeno 33.000 muoiano.


3) Il batterio della Tubercolosi si attacca di solito ai polmoni. I microrganismi della tubercolosi può colpire la colonna vertebrale, i reni e il il cervello. Secondo l'OMS, ogni secondo che passa una persona nel mondo viene infettata, e solo nell'anno 2012 le vittime pare siano state 1,4 milioni.


2) Una malattia molto temuta è il vaiolo è fatale in circa il 33 per cento dei casi. Il bilancio delle vittime è stato stimato intorno ai 550 milioni. La malattia è stata debellata ufficialmente nell'anno 1977, dopo un programma di vaccinazioni promosso dall'OMS.


1) Ebola deve il nome al fiume Ebola, intorno a cui la malattia fece la sua primissima apparizione nell'anno 1976. Il virus si trasmette da persona a persona attraverso il contatto diretto con i fluidi corporei. I sintomi includono debolezza, febbre alta e dolori muscolari. Il tasso di mortalità è pari al 90%.


Le Malattie più devastanti della storia