Addio a Franco Mandelli, luminare contro la leucemia

Addio a Franco Mandelli, luminare contro la leucemia

Si è a Roma all’età di 87 anni l’ematologo Franco Mandelli, professore era presidente onorario dell'Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma Onlus (Ail).
Protagonista internazionale dell'attività clinica e di ricerca proprio sulla cura delle leucemie e dei linfomi, ha dedicato gran parte dei suoi studi al linfoma di Hodgkin e alle leucemie acute. Promotore di numerose campagne per la raccolta fondi a favore delle leucemie e per finanziare la ricerca scientifica, nel corso della sua carriera ha pubblicato più di 700 studi scientifici.
Nato a Bergamo e laureato a Milano nel 1955, si trasferì prima a Parma e poi a Roma. Fu anche presidente del Gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto (Ginema). Nel 1987 gli fu riconosciuto dall’Accademia nazionale dei Lincei il ‘Premio Nazionale per l’Oncologia’, mentre nel 2001 ricevette il premio ‘Adriano De Zan‘. Insignito della Medaglia d’oro ai benemeriti della scuola, della cultura e dell’arte, nel 1993 fu nominato Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2003 ottenne la Medaglia d’oro al merito della sanità pubblica.


Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Gianfranco Del Zompo
......
Remigio Feliciano Lostuzzo
La famiglia lostuzzo sentitamente ringrazia.......
Remigio Feliciano Lostuzzo
La famiglia lostuzzo ringrazia sentitamente.......
Gianfranco Del Zompo
Caro e povero amico ci manchi,,riposa in pace......
Gianfranco Del Zompo
Grande franco ❤......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Sant' Orsola e compagne. Fai gli auguri a tutte le "Orsola" che conosci.