Addio Tullio De Mauro, "padre" del Dizionario Italiano

Addio Tullio De Mauro, "padre" del Dizionario Italiano

Si è spento Tullio De Mauro, brillante docente universitario e autorevole linguista italiano.
De Mauro, nato nel 1932 a Torre Annunziata, rappresenta una delle figure più importanti della storia nostrana. Fu assessore alla Cultura del Lazio dal 1976 al 1978 e ministro della pubblica istruzione dal 2000 al 2001. Ma soprattutto De Mauro fu autore del Grande dizionario italiano dell’uso e della Storia linguistica dell’Italia unita. Presidente del comitato direttivo del Premio Strega, socio dell'Accademia della Crusca e direttore della Fondazione Bellonci, nel corso della sua brillante carriera di docente insegnò Linguistica generale e diresse il Dipartimento di Scienze del Linguaggio nella Facoltà di Lettere e Filosofia e successivamente il Dipartimento di Studi Filologici Linguistici e Letterari nella Facoltà di Scienze Umanistiche dell'Università la Sapienza di Roma, contribuendo significativamente alla fondazione della facoltà stessa.
In molti lo ricordano anche per una buia pagina di cronaca italiana, quando il fratello Mauro De Mauro, giornalista de l'Ora di Palermo, venne rapito e poi ucciso dalla mafia nel settembre del '70.
Con De Mauro, spentosi nella sua abitazione di Roma all'età di 84 anni, se ne va una colonna della cultura del novecento italiano.


Ricordando De Mauro Tullio

De Mauro Tullio - Un popolo di analfabeti

Condividi su: / /

1 commento

  1. Angelo Gesmundo

    Un Grande!!

Lascia il tuo commento

Saluti Recenti
Massimiliano Mondini
Condoglianze........
Roberto Gamberini
Sentite condoglianze.........
Massimiliano Mondini
Mi dispiace......
Roberto Gamberini
R.i.p.......
Roberto Gamberini
R.i.p.......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Clemente I Romano. Fai gli auguri a tutti i "Clemente", "Colombano" e le "Lucrezia" che conosci.