Coronavirus, addio a Manu Dibango: leggenda del jazz

Coronavirus, addio a Manu Dibango: leggenda del jazz

Si è spento a Parigi, dove era ricoverato da alcuni giorni, Manu Dibango, una leggenda della musica del jazz, nonché uno dei padri della musica africana contemporanea.
Aveva 86 anni e nei mesi scorsi era in tour. Il contagio da Coronavirus gli è stato fatale.
Ribattezzato “Papy Groove”, ha lasciato un'orma indelebile nel mondo della musica grazie al brano "Soul Makossa", un tripudio di suoni e ritmi costruito attorno a una sorta di scioglilingua, "mama-ko-mama-sa-maka-makossa” che nel 1972 ebbe un successo mondiale.
Precursore della disco music, studiò in Francia, dove è stato nominato Cavaliere delle Arti. Negli anni ’60, mentre l’Africa era scossa dai movimenti indipendentisti, cominciò con gli “African Jazz” a inseguire il suo sogno, ovvero un progetto musicale capace di inglobare jazz, soul e funk.
Il nome di Papy Groove compare accanto a quelli di Herbie Hancock, la Fania All Stars, Bill Laswell, Eliade Ochoa (Buena Vista Social Club), King Sunny Ade, Don Cherry, Enzo Avitabile. Con quest’ultimo salì sul palco del Primo Maggio del 2008.
Nominato ambasciatore dell'Unesco, è stato un visionario capace di allargare il concetto di contaminazione musicale.


Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
"Lasciate un Ricordo di Vita"
Ciao. .zio...pasquale.........
Furio Bini
Condoglianze!......
Furio Bini
Condoglianze......
"Lasciate un Ricordo di Vita"
Che la loro memoria sia di benedizione!......
"Lasciate un Ricordo di Vita"
Eterno riposo dona loro o signore ......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Riccardo di Chichester. Fai gli auguri a tutti i "Riccardo" e "Sisto" che conosci.