Il mondo del calcio piange Stefano Farina

Il mondo del calcio piange Stefano Farina

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Stefano Farina, uno degli arbitri italiani più noti e apprezzati a livello internazionale.
Se ne è andato dopo una lunga malattia, a soli 54 anni. Lascia la moglie e un figlio.
Originario di Ovada, in provincia di Alessandria, iniziò ad arbitrare a soli 17 anni nella sezione di Novi Ligure. Esordì in Serie A in un Foggia-Reggiana del '95 e da allora venne designato per ben 235 gare della massima serie e 117 di quella cadetta. Dal 2001 arbitro internazionale, entrò nell'elide della Uefa nel 2005.
Nella sua lunga e brillante carriera potè vantare di essere l'unico direttore di gara a non essere coinvolto nelle intercettazioni di Calciopoli.
L'Aia, tramite le parole del presidente Marcello Nicchi, lo ha voluto ricordare così: “La tua partita, quella più importante si è chiusa in un modo inaspettato, prematuramente, senza darti l'opportunità di concederti il recupero. Quanto è difficile, in questi momenti, scrivere o dire qualcosa. E lo è ancora di più per chi, come me, ha avuto l'opportunità di condividere con te un lungo tratto di vita. Ti voglio, ti vogliamo ricordare, così come ti abbiamo conosciuto: un professionista meticoloso, a tratti puntiglioso ma anche simpaticamente giocoso; un grande arbitro ed un grandissimo dirigente, maestro formatore. Un padre, un marito e un amico, esemplare. La tua famiglia, e quella arbitrale perdono un punto di riferimento. Il mondo del calcio perde un grande uomo di sport”.


Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Benedetto Piras
Ho avuto il piacere di conoscerlo,tantissimi anni fa’(io ho un anno in più)perché entrambi......
Benedetto Piras
R.i.p......
Benedetto Piras
R.i.p......
Benedetto Piras
Lo ricordo con grande rispetto anche come docente di meccanica razionale alla facoltà di......
Don Antonio Bacci
Una persona stupenda, rara......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Giorgio. Fai gli auguri a tutti i "Giorgio" che conosci.