In ricordo di Daniele Ghione

In ricordo di Daniele Ghione
- Savona -

Era il 12 novembre 2003 quando un camion cisterna carico di esplosivo saltò in aria davanti alla base Multinational Specialized italiana dei Carabinieri a Nassiriya. In seguito all'esplosione, a perdere la vita furono 28 persone, 19 italiani e 9 iracheni: tra di loro c’era anche il Daniele Ghione, Maresciallo Capo dei Carabinieri.
Nato e cresciuto a Finale Ligure, aveva scelto l’Arma per portare avanti la tradizione di famiglia, seguendo le orme di papà Sergio. Militare giovane ma esperto, prima di partire per l'Iraq aveva partecipato alle missioni di pace in Kosovo.
Oggi, a tredici anni di distanza, è a Daniele Ghione che va il nostro pensiero. Un ragazzo, un giovane marito e un figlio della nostra terra, ancor prima di essere un maresciallo.


Strage a Nassirya, per non dimenticare gli eroi Italiani

Strage di Nassirya, Ricordando il maresciallo Daniele Ghione.

Condividi su: / /

4 commenti

  1. Francesco Arbini

    Onori!

  2. Marizia Briozzo

    E chi dimentica...❤️

  3. Giorgia Piccardi

    Ciao Dani amico mio....

  4. Silvana Ranieri

    < 3

Lascia il tuo commento


Saluti Recenti
Giovanni Rosati - San Benedetto del Tronto
Ciao gioa'......
Giovanni Rosati - San Benedetto del Tronto
Ciao gio!......
Giovanni Rosati - San Benedetto del Tronto
R.i.p......
Giovanni Rosati - San Benedetto del Tronto
R.i.p......
Giovanni Rosati - San Benedetto del Tronto
Rip......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Sant' Etelberto. Fai gli auguri a tutti i "Sergio","Montano" e i "Lucio" che conosci.

Servizi

Interflora