Luchino Dal Varme

Luchino Dal Varme
- Pavia -

La comunità pavese insieme a tutta l’Italia saluta con tanto affetto e profonda devozione Luchino Dal Varme, comandante della Brigata Garibaldi durante la Resistenza scomparso a 103 anni.
Il comandante Maino decise di entrare nella Resistenza dopo un incontro con Italo Pietra, combattendo per una storia italiana più libera e democratica. Indelebili ricordi delle lotte partigiane, tra cui la battaglia di Costa Pelata, solo una delle tante azioni contro il nazifascismo.
Luchino era un uomo con una volontà di ferro e degli ideali che sentiva che doveva difendere. Un uomo determinato, che amava il suo paese e la sua gente e che non si perdeva mai d’animo. Anche dopo la liberazione si è continuato a spendere per difendere i principi in cui credeva, opera che ha portato avanti a lungo, ultima tappa, fino ai 100 anni, dove raccontava la Resistenza ai ragazzi nelle scuole, che lo ascoltava affascinanti e catturati dalle sue parole.
La comunità insieme a tutta l’Italia saluta il comandante Maino, un uomo che ha combattuto per il suo paese e che ogni persona che ha avuto la fortuna di incontrarlo sarà onorata di poter avere ancora le sue idee, la sua dedizione e la sua speranza.


Condividi su: / /

4 commenti

  1. Tincuta Sava Borsan

    UN GRANDE SIGNORE!IL CONTE LUCHINO, È STATO È LO E UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER TUTTI NOI, UN UOMO CON UNA FONTE DI ENERGIA È PERSONALITA CHE NON SI POTRA MAI DIMENTICARE.

  2. Isa Armella

    Vive condoglianze alla famiglia , al comandante Maino grazie di cuore per quanto a fatto per tutti noi.

  3. Roberta Bozzarelli

    Condoglianze

  4. Delia Enea

    Condolanze

Lascia il tuo commento


Saluti Recenti
Giuliana Fancello
Rip giuliana......
Giuliana Fancello
R.i.p. !......
Esattamente 14 anni...
Bindi......
Davide Barbi
Un grosso abbraccio per giuliano e liviana......
Giuliana Fancello
Facio le più sentite condoglianze alla famiglia.......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Beda detto il Venerabile. Fai gli auguri a tutti gli "Adelmo", "Canio" le "Orietta" e "Beda" che conosci.