Marc Riboud fotoreporter con il compasso negli occhi

Marc Riboud fotoreporter con il compasso negli occhi

Marc Riboud 93 anni, nasce a Saint Genis Laval, 24 giugno 1923 e muore oggi a Parigi, 30 agosto 2016, è stato un fotoreporter umanista e un fotografo di altri tempi. Una lunga malattia lo ha portato via, la famiglia ne ha dato notizia solo oggi.
A trent'anni rinunciò, a un buon impiego da ingegnere per tentare la fortuna a Parigi, armato di Vest Pocket Kodak donatogli dal padre. Fu fortunato, lo scatto di Zazou, il pittore della Tour Eiffel, sospeso con eleganza fra i tralicci, apparentemente appoggiato solo al pennello, gli conquistò da subito le pagine di Life e l'ingresso nella Magnum, dove Robert Capa lo prese sotto la sua protezione e Cartier Bresson fotogiornalismo gli fece da subito da maestro e disse: "Ha un compasso negli occhi".
La sua fotografia più famosa e celebre, la cercò con intuito il 21 ottobre dell'anno 1967, la giornata di una grande marcia per la pace a Washington, in mezzo alla folla del corteo vide con la coda dell'occhio una ragazza che porge un fiore a un plotone di militari della guardia nazionale, durante una manifestazione contro la guerra in Vietnam davanti al Pentagono. In seguito la salute gli impedì di lasciare Parigi, dove morì.


Marc Riboud fotografo

Il festival del fotogiornalismo di Perpignan ha dedicato una mostra alle sue fotografie della rivoluzione cubana. L'ultimo viaggio, a Shanghai, nel 2010, per l'inaugurazione di una sua esposizione.

Condividi su: / /

Lascia il tuo commento


Saluti Recenti
Gabriele D'Angelo
Rip......
Gabriele D'Angelo
Che persona fantastica r p i......
Domenico De Tullio - Modugno
......
Gabriele D'Angelo
Riposa in pace gabriele......
Gabriele D'Angelo
R.i.p.......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Vincenzo di Saragozza. Fai gli auguri a tutti i "Vincenzo" che conosci.

Servizi

Interflora