Massimo Calzoni

Massimo Calzoni
- Perugia -

La città di Perugia è in queste ore scossa all'improvvisa scomparsa di Massimo Calzoni, volto noto dell'imprenditoria locale, scomparso all'età di 67 anni.
Il titolare della Calzoni spa é stato colto da un malore durante una battuta di caccia, senza purtroppo avere scampo. Nell'ambiente dei costruttori godeva della stima incondizionata di colleghi e clienti, proprio in ragione del modo in cui affrontava ogni lavoro. Importanti sono gli incarichi che ha ricoperto nella sua vita, tra i quali sicuramente spiccano la vice presidenza di confindustria e la presidenza di Ance Perugia ed Ance Umbria.
Punto di riferimento nell'ambiente, Massimo era un grande professionista, un cittadino attento e partecipe ed un grande amante delle tradizioni e dei valori della sua regione.
In qualità di ex presidente della Scuola Edile di Perugia ha voluto formare non solo professionisti validi, ma uomini competenti, in grado di dare risalto ad una terra alla quale era molto legato.
La comunità umbra si è stretta attorno alla famiglia Calzoni, in segno di omaggio e profonda riconoscenza verso chi ha fatto tanto e non verrà mai dimenticato.


Condividi su: / /

2 commenti

  1. Marco Cesaroni

    Sentite e sincere condoglianze

  2. Ruggero Papini

    Mi spiace molto, conoscevo lui e il padre quando ci si incontrava in Provincia. Due persone garbate e rispettabili, oltre che imprenditori stradali ed edili capaci e lungimiranti che in molti stimavamo a Perugia e non solo. Grande solidarietà e vivissime condoglianze alla famglia Calzoni e a Massimo, che riposi in pace.

Lascia il tuo commento

Saluti Recenti
Sergio Bono
Condoglianze......
Luca Cimarosto
R.i.p.......
Angela Filippi Formentini - Casina
R.i p.......
Sergio Bono
R.i.p.condoglianze alla famiglia......
Pierfranco Rocco - Borgomanero
Anch'io porgo le condoglianze ai famigliari e auguro loro di trovare tanta forza per superare il......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Cattedra di San Pietro Apostolo. Fai gli auguri a tutte le "Margherita" che conosci.