Nicola Rainaldi - Ovindoli

Nicola Rainaldi - Ovindoli
- L'aquila -

Era conosciuto in tutto l'Abruzzo Nicola Rainaldi, operatore turistico di Ovindoli venuto a mancare all'affetto dei suoi cari all'età di 75 anni.
Il suo ristorante La Pinetina ed il suo albergo La Piccola Selva sono diventati in poco tempo un vero punto di riferimento, confermandosi ogni volta all'altezza delle aspettative. ll suo impegno per il territorio gli è valso il Premio Tenaci, conferitogli dalla Confcommercio qualche mese fa, consacrando quello che era stato il percorso di valorizzazione dei luoghi e delle tradizioni locali che Rainaldi ha da sempre portato avanti.
In questo giorno di dolore, il pensiero va alla moglie Luisa ed alle figlie Laura e Daniela, alle quali va l'abbraccio commosso di tutta la comunità.


Condividi su: / /

10 commenti

  1. Anna Ranalletta

    R.i.p.

  2. Giovanna Carbone

    Condoglianze

  3. Alessandro Marinangeli

    R. I. P.

  4. Morena Ariasi

    Rip

  5. Donato Speranzoso

    R.I.P.

  6. Domenica Barbieri

    Condoglianze... Un abbraccio a Luisa

  7. Licia Pompei

    Condoglianze a tutta la famiglia.

  8. Emanuela Taccone

    UNA PERSONA SPECIALE...

  9. Federica Nissi

    Condoglianze alla famiglia

  10. Enrico Ruscio

    Era una grande personalità, R.I.P. Nicola, sentite condoglianze a tutta la famiglia.

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Paolo Tuffanelli
R.i.p......
Paolo Tuffanelli
Rip ❤......
Elena Stellina - San Severino
R.i.p.......
Chiara Corti - Figino Serenza
Riposa in pace......
Chiara Corti - Figino Serenza
Sei un esempio per tutti......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Lanfranco Beccari. Fai gli auguri a tutte le "Agrippina" e agli "Lanfranco" che conosci.