Ricordando Caravaggio

Ricordando Caravaggio

Ricordando oggi 29 settembre 2016, Michelangelo Merisi, noto come il Caravaggio nasce il 29 settembre dell'anno 1571 a Milano e morì 18 luglio del 1610 a Porto Ercole. E' stato un grande pittore.
A Roma Michelangelo condusse una vita sregolata, infatti, il 29 maggio dell’anno 1606 uccise un ragazzo per un banalissimo litigio. Per questo motivo fu condannato a morte, e dovette vivere in costante fuga per scampare alla pena capitale. Fu costretto a fuggire e cominciò un lungo pellegrinaggio. Dopo essersi stabilito per un anno a Napoli, fu costretto a ripartire per Malta, per sfuggire all'estradizione che ne aveva chiesto lo Stato pontificio. Qui rimase per poco tempo, per contrasti avuti con l’Ordine dei Cavalieri di Malta, fu costretto a fuggire di nuovo. Si sposto in Sicilia tra: Palermo, Messina e Siracusa.
Tra le opere giovanili del Caravaggio ci sono moltissimi ragazzi seducenti, solitamente intenti a suonare uno strumento musicale o mangiare un frutto, sono giovani colti dalla strada, dai luoghi che Caravaggio amava frequentare come bordelli, osterie, bische, bordelli e luoghi di malavita. L'opera più famosa è: “L'Amor vincit omnia”, dipinto dai forti toni sensuali che l'artista dovette replicare per entrambi i committenti: il Cardinale del Monte e il marchese Giustiniani.
È documentata la frequentazione del Caravaggio, con molte prostitute, ritratte nei suoi dipinti, e sia di ragazzi con cui intrattenesse rapporti sentimentali, tra cui Mario Minniti, modello per: "La Buona ventura, il Fanciullo con canestro di frutta, i bari, il Concerto, il Suonatore di liuto, il Bacco, il Ragazzo morso da un ramarro, la Vocazione e il Martirio di san Matteo.
Nell'anno 1609 fu di nuovo a Napoli, dopo alcuni mesi, fu riconosciuto dai Cavalieri di Malta e ferito in un agguato. Dopo essersi ripreso dalle gravissime ferite, fu raggiunto dalla notizia che il papa Paolo V gli avrebbe perdonato l’omicidio compiuto. Si diresse a Roma via mare e sbarcò a Porto Ercole. Qui fu arrestato e poi rilasciato dopo 2 giorni. Il 18 Luglio del 1910, fu preso da forti febbri e morì sulla spiaggia di Porto Ercole.


Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Brugnoli Paolo
Condoglianze alla famiglia......
Brugnoli Paolo
Condoglianze......
Brugnoli Paolo
Ciao paolo .
amico fin dalle elementari .
mai uno screzio .
ti voglio bene .......
Brugnoli Paolo
Sentite condoglianze alla famiglia......
Brugnoli Paolo
Condoglianze......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Sant' Adelaide. Fai gli auguri a tutte le "Adelaide" e "Albina" che conosci.