Ricordando Don Pino Puglisi

Ricordando Don Pino Puglisi

Oggi, 15 settembre del 2016 è l'anniversario della morte di Don Giuseppe Puglisi, ucciso da Cosa nostra. Proprio sotto casa sua, viene ucciso, in piazzale Anita Garibaldi n°5, il giorno del suo compleanno, il 15 settembre dell'anno 1993.
Il 19 giugno del 1997 i mandanti e i esecutori mafiosi sono stati arrestati e condannati con sentenze definitive.
Subito dopo il delitto il popolo chiedeva il riconoscimento del martirio.
Nel giugno dell'anno 2012 la Congregazione ha dato l'assenso finale alla promulgazione del decreto per il riconoscimento del martirio. Infatti Il 25 maggio del 2013, ci fu la beatificazione di Don Giuseppe Puglisi.
Nel ricordo del suo impegno attivo, innumerevoli sono i centri sociali, le scuole, le strade, le piazze e le strutture sportive a lui intitolate in tutta Italia.
L'attore teatrale Christian Di Domenico porta in scena nel 2013 in tutte le città Italiane uno spettacolo dedicato alla sua memoria, U' Parrinu.
Mentre il cantautore Pippo Pollina di Palermo ha voluto dedicare a Don Puglisi il brano in suo onore: "E se ognuno fa qualcosa”.
Don Pino Puglisi in una sua omelia:
"Io non ho paura delle parole dei violenti, ma del silenzio degli innocenti".


Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Due anni senza Paolo Granieri - Peschici
R.i.p......
Due anni senza Paolo Granieri - Peschici
R.i.p... ......
Due anni senza Paolo Granieri - Peschici
Tvb cumba......
Due anni senza Paolo Granieri - Peschici
......
Due anni senza Paolo Granieri - Peschici
Prega x tutti noi......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Santa Geltrude (Gertrude) la Grande. Fai gli auguri a tutte le "Agnese" e "Geltrude" che conosci.