Un anno senza Raimondo Rizzu

Un anno senza Raimondo Rizzu
- Sassari -

Un anno fa Sassari dava un commosso addio a Raimondo Rizzu, avvocato e ex sindaco molto amato in città
Nato il 25 dicembre 1930 da un'umile famiglia contadina, Rizzu era un uomo colto, innamorato della sua città e della letteratura locale. Non solo fu avvocato di Cassazione, ma anche primo cittadino di Sassari dal 1983 al 1988; come sindaco Raimondo Rizzu riuscì a trasmettere importanti valori ai cittadini, e mise inoltre tanto impegno non solo a livello politico ma culturale, promuovendo ogni aspetto che riguardasse la tradizione sassarese.
Tra i suoi numerosi meriti non possiamo che ricordare l'invenzione del Candeliere d'oro e d'argento nel 1963, premio che doveva essere assegnato al sassarese che da più tempo si trovava all'estero o nella Penisola e quindi lontano dalla propria città; ribattezzato anche 'premio Nostalgia', lo scopo di Rizzu e del Candeliere era quello di sottolineare il legame indissolubile che tiene uniti Sassari e i suoi cittadini.
Rizzu era un uomo intelligente e di grande intuito, molto umile e dalla spiccata sensibilità, contraddistinto da una personalità molto stimolante e un amore viscerale per la propria città. Scomparso il 2 agosto 2015 all'età di 84, ad un anno di distanza Rizzu è ancora presente nella memoria dei suoi concittadini ed è ricordato con affetto come il sindaco più amato della città.


Condividi su: / /

2 commenti

  1. Fabrizio Ara

    Oggi... dalle Stelle alle stalle!!! :-(

  2. Sandro Grassi

    GRANDE SINDACO DI SASSARI

Lascia il tuo commento

Saluti Recenti
Un anno senza Francesca Grussu
Riposa in pace anima bellissima......
Un anno senza Francesca Grussu
Mamma mia...che tristezza......
Un anno senza Francesca Grussu
Riposa in pace figlia ......
Ezio Pelizzetti
R.i.p.......
Giancarlo Boschi
Ciao, giancarlo sei e sarai per sempre un maestro di vita! sono orgoglioso di averti conosciuto. un......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è San Pantaleone. Fai gli auguri a tutti i "Pantaleone" e le "Natalia" che conosci.