Tanatoprassi


Tanatoprassi è un trattamento post morte, che consiste nella cura igienica di mantenimento del corpo dopo la morte, ma è un trattamento che ha come scopo primario di creare un processo igienico nel settore cimiteriale e funerario.


Con la Tanatoprassi, si possono scongiurare queste spiacevoli situazioni, ciò è possibile effettuare tramite una iniezione nel sistema arterioso di un fluido conservante e da una serie di cure estetiche che permettono di mantenere un'immagine integra della persona defunta, annullando per alcune settimane il processo di decomposizione.

Cosa molto importante è che con la Tanatoprassi, viene garantito il naturale ritorno in polvere del corpo in un tempo massimo di dieci anni, mentre per un corpo che non ha mai subito nessun trattamento ci vogliono circa quarant'anni.


I parenti del defunto avranno un ultimo ricordo più piacevole e meno traumatizzante, non vi sarà la presenza di quelle malformazioni dettate dalla morte, ma i familiari e i parenti potranno osservare il loro caro come in realtà era in vita.

E' giusto precisare che la Tanatoprassi, non è da confondere con l'imbalsamazione perpetua, ma è un metodo di conservazione temporanea, ciò fa sì che le salme trattate con tale tecnica, possono essere conservate dai dieci ai quindici giorni prima della sepoltura, rimanendo intatte in qualsiasi tipo di ambiente.