• Michele Pagliaro - Mondragone
    Notizia

    Michele Pagliaro - Mondragone

    Scuola mondragonese in lutto per la scomparsa di Michele Pagliaro, funzionario scolastico venuto a mancare in seguito a una grave malattia. Da tempo combatteva per la vita, con coraggio, tenacia e fede, rappresentando un modello di rettitudine e forza di volontà. Oggi, nel giorno del dolore, ai suoi cari vanno le più sentite condoglianze dell'intera comunità.

  • Luciano Muoio
    Notizia

    Luciano Muoio

    Salerno piange la scomparsa del dottor Luciano Muoio, direttore dacente funzioni dell'Unità di Otorinolaringoiatria e responsabile del Raggruppamento Chirurgico della Casa di Cura “Tortorella”. Avrebbe compiuto 79 anni a ottobre. Nonostante l'età, fino alla fine si è mostrato un chirurgo brillante e all'avanguardia, rappresentando uno straordinario esempio di logevità professionale. Gentiluomo garbato, umile e riservato, lascia la moglie Rosalba e i due figli Angela Maria e Raffaele. A loro vanno le più sentite condoglianze da parte dell'intera comunità.

  • Stefania Pisani
    Notizia

    Stefania Pisani

    Stefania Pisani non ce l'ha fatta. La veterinaria napoletana conosciuta per essere una delle colonne di Noi Ci Siamo, associazione che opera a sostegno delle pazienti metastatiche, si è dovuta arrendere all'età di 55 anni. Ha combattuto con coraggio, dignità e straordinaria tenacia contro quel brutto male che da tempo la costirngeva a continue cure. Ha rappresentato per tante donne in difficoltà un esempio, un modello da seguire, ma soprattutto una fonte di speranza. La malattia non l’ha mai limitata, anzi, l’ha motivata a dare vita a sempre più iniziative sociali, organizzando serate benefiche per raccogliere fondi da destinare alle donne affette da tumore al seno. Ha insegnato a tutti che ogni battaglia va affrontata con il sorriso. Quel sorriso che vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi ha avuto il privilegio di conoscerla.

  • Biagio Giglio
    Notizia

    Biagio Giglio

    Afragola in lutto per la scomparsa di Biagio Giglio, fondatore della storica Gelateria La Scimmietta. Con Biagio Giglio se ne va un pezzo della nostra storia, un punto di riferimento per intere generazioni, da quando nel 1974 diede vita a quella che negli anni si è affermata come una delle migliori gelaterie del territorio. Biagio lascia un grande vuoto nel mondo dell'imprenditoria locale, ma soprattutto nelle vite di tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo. Il suo ricordo vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi gli ha voluto bene.

  • Anna Rosy Gorrasi - Roccadaspide
    Notizia

    Anna Rosy Gorrasi - Roccadaspide

    Roccadaspide in lutto per la scomparsa di Anna Rosy Gorrasi, scomparsa a soli 27 anni in seguito a una malattia. Anna ha combattuto fino all'ultimo, con coraggio, dignità e attaccamento alla vita, ma alla fine si è dovuta arrendere di fronte a una sfida più grande di lei. Laureata in giurisprudenza all’Università di Fisciano, aveva sogni e progetti come ogni giovane della sua età. Una ragazza bella, garbata, seria e studiosa, la figlia e l'amica che ognuno vorrebbe. La sua perdita lascia un vuoto incolmabile nelle vite dei quanti le hanno voluto bene. Il suo splendido sorriso, però vivrò per sempre nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerla. Oggi, nel giorno del dolore, il commosso abbraccio dell'intera comunità va ai suoi cari.

  • Filippo Beatrice
    Notizia

    Filippo Beatrice

    Lutto nella procura di Napoli. Si è spento Filippo Beatrice, magistrato venuto a mancare a soli 58 anni. Da tempo lottava con coraggio e dignità contro una terribile malattia. Ha continuato a lavorare fino a qualche mese fa, garantendo equilibrio e professionalità nel delicato ruolo di capo del pool anticamorra di Napoli. Una carriara, quella del procuratore aggiunto Beatrice, dedicata alla lotta al crimine organizzato. Nonostante la sua competenza fosse riconosciuta da tutti, è sempre stato comunque una persona serena e disponibile, mai arrogante, profondamente impegnato nel dare al meglio il suo prestigioso contributo. Stringendosi al dolore della moglie e dei due figli, l'intera comunità partenopea gli rivolge il più sentito grazie.

  • Brigida Filomena Di Renna
    Notizia

    Brigida Filomena Di Renna

    Cilento in lutto per la scomparsa di Brigida Filomena Di Renna, venuta a mancare alla veneranda età di 106 anni. Conosciuta da tutti come zì Mnodda, era figlia di un soldato eroicamente caduto nella Grande Guerra il 1 ottobre 1918. Poco più tardi Brigida perse anche la mamma e si ritrovò a soli sedici anni a fare da madre e padre alla sorellina più piccola, per poi diventare moglie e mamma dei suoi figli. Ha sempre vissuto ispirandosi ed onorando i grandi valori dell'amore per la patria e per la famiglia. Viveva nel piccolo comune di Piaggine dove qualche mese fa era stata riconosciuta come socio onorario dell’Associazione Nazionale Bersaglieri. Il suo ricordo resterà intatto nei cuori e nelle menti dei quanti le hanno voluto bene.

  • Giuseppe Landolfo
    Notizia

    Giuseppe Landolfo

    Casandrino in lutto per la scomparsa di Giuseppe Landolfo, rimasto vittima di un incidente stradale in Corso Carlo Alberto. Le sue condizioni sono apparse subito disperate e ieri, dopo una settimana di agonia, il suo cuore ha cessato di battere, gettando un'intera comunità nello sconforto. Giuseppe, conosciuto e benvoluto da tutti, lascia una moglie e due figli. A loro va il commosso abbraccio di tutti, con la certezza che il ricordo di Giuseppe resterà vivo nei cuori di chi gli ha voluto bene.

  • Patrizio Vitale
    Notizia

    Patrizio Vitale

    Rione Sanità in lutto per la prematura scomparsa di Patrizio Vitale, barman di un noto bar-pasticceria del quartiere. Patty, come era chiamato in simpatia, era conosciuto e stimato da tutti. Lavoratore serio e impeccabile, era sempre cordiale e gentile con ogni cliente. Riusciva a strappare un sorriso a chiunque, anche nelle giornate più storte. Era impossibile non volergli bene. Oggi, nel giorno del dolore, il pensiero dell'intera comunità va ai suoi cari. Con la certezza che il ricordo del suo sorriso sarà custodito per sempre nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

  •  Nicola Pennasilico - Battipaglia
    Notizia

    Nicola Pennasilico - Battipaglia

    Battipaglia piange la scomparsa di Nicola Pennasilico, carabiniere venuto a mancare a soli 43 anni in seguito a un malore improvviso. Sergente maggiore stimato e conosciuto da tutti, attualmente era in servizio a Roma, anche se non aveva mai perso il profondo legame con la sua Battipaglia. Un uomo serio e leale, sempre rispettoso della divisa che aveva deciso di indossare con orgoglio e dedizione. Lascia una moglie e un figlio. A loro va il più sentito e commosso abbraccio da parte dell'intera comunità.

  • Valentina D'Oria - Frattaminore
    Notizia

    Valentina D'Oria - Frattaminore

    L'intera comunità di Frattaminore si è stretta nel lutto per la tragica scomparsa di Valentina D'Oria, rimasta vittima di un incidente stradale a soli 28 anni. Una ragazza bella e solare, conosciuta a benvoluta da tutti. Da tempo lavorava in un noto pub tra Succivo e Orta D'Atella ed era la ragazza immagine del pub Trincanotte e del Birrificio Felix, nell’aversano, nonché responsabile dell’immagine e della vendita nei locali specializzati delle birre prodotte. La notizia a gettato nello sconforto l'intera comunità. Oggi, nel giorno del dolore e dell'incredulità, il sincero abbraccio di tutti va ai suoi cari, con la certezza che il sorriso di Valentina vivrà per sempre nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerla.

  • Luca Capogrosso - Casoria
    Notizia

    Luca Capogrosso - Casoria

    Casoria piange la scomparsa di Luca Capogrosso, venuto a mancare a soli 19 anni. Luca era sono un ragazzo. Aveva ambizioni, progetti e tanti interessi. Amava la musica e si divertiva a fare il dj, coltivando il sogno di poter un giorno diventare un professionista e vivere della sua passione. Conosciuto e benvoluto da tutti, era un ragazzo allegro e cordiale. Ha dovuto lottare contro una grave malattia, con grande coraggio e forza di volontà. Ma alla fine si è dovuto arrendere anche un guerriero come lui. Oggi, nel giorno del dolore, il commosso pensiero di tutti va alla sua famiglia. Con la certezza che il ricordo del sorriso di Luca vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Back to top