• Agenzia onoranze funebri

    AGENZIA FUNEBRE FANUTZA

  • Un anno senza Antonio Tiddia
    Notizia

    Un anno senza Antonio Tiddia

    Un anno fa Iglesias piangeva la scomparsa di Antonio Tiddia. Antonio aveva appena vent'anni ed era un giovane sub molto conosciuto nel Sulcis. Innamorato del mare, trascorreva tante ore a fare immersioni e pescare ed è stata proprio quella sua passione, che lo rendeva così felice, a strapparlo troppo presto all'affetto della sua famiglia. Antonio era un ragazzo solare e col suo sorriso riusciva a conquistare tutti, era circondato da amici e in tanti gli volevano bene. Ad un anno di distanza ci stringiamo forte attorno alla sua famiglia, certi che non verrà mai dimenticato.

  • Teresa Senis - Santadi
    Notizia

    Teresa Senis - Santadi

    La comunità di Santadi piange l'improvvisa scomparsa di Teresa Senis. Teresa, 73 anni, è rimasta vittima di un incidente nella tarda serata di ieri e la notizia ha subito creato immenso cordoglio in tutto il paese. La donna, pensionata residente a Santadi, era vedova da tempo e condivideva la propria abitazione con il figlio. L'intera comunità di Santadi, dove Teresa era molto conosciuta e amata, si stringe ora attorno alla famiglia che ne piange inevitabilmente la scomparsa. Certi che l'anziana donna non sarà mai dimenticata, ci uniamo tutti all'immenso cordoglio dei cittadini e ci stringiamo forte attorno ai suoi famigliari. Ciao, Teresa.

  • Elisa Tolu
    Notizia

    Elisa Tolu

    Carbonia piange la scomparsa di Elisa Tolu, pensionata residente in città e investita ieri nei pressi del rione di Santa Caterina. Elisa, 82 anni, è stata investita ieri mattina da una macchina mentre si trovava vicino al marciapiede. Nonostante i soccorsi immediati le condizioni della donna sono apparse da subito critiche e la pensionata ci ha lasciati ieri sera all'Ospedale Brotzu, dove era stata ricoverata, in seguito alle gravi ferite riportate. L'improvvisa scomparsa della donna, molto conosciuta a Carbonia, ha creato notevole sconforto e grande cordoglio in tutta la città. Ciao, Elisa.

  • Roberta Porru
    Notizia

    Roberta Porru

    Iglesias e tutta la Sardegna stanno affrontando un tragico lutto a seguito della scomparsa di Roberta Porru, giovane neomamma venuta a mancare dopo un parto gemellare. Roberta, 40 anni e residente ad Iglesias, è morta lunedì dando alla luce i sue due gemelli, un bimbo e una bimba, a seguito di una complicanza dovuta al parto. La giovane donna era molto conosciuta in città e in tanti le volevano bene e amavano quel sorriso dolce e genuino e il suo cuore grande. Roberta lascia una famiglia praticamente perfetta, un marito amorevole e un bambino di 6 anni che ora ne piangono la scomparsa. Ci stringiamo con immenso cordoglio in un lungo abbraccio attorno ai famigliari di Roberta, certi che questa fantastica donna non sarà mai dimenticata.

  • Manuela Sestu
    Notizia

    Manuela Sestu

    Iglesias ha dovuto dire addio a Manuela Sestu, giovane commessa scomparsa a causa di un tragico incidente stradale. Manuela, 34 anni, abitava ad Iglesias e faceva la commessa in un supermercato. Ieri mattina, come sempre, andava a lavoro a bordo della sua Lancia Y quando quando la sua auto si è improvvisamente ribaltata senza lasciarle via di scampo. La notizia del terribile incidente ha sconvolto il Sulcis e tutte le persone che la conoscevano e le volevano bene: Manuela aveva tanti amici ed era una ragazza sempre molto allegra, dal sorriso dolcissimo e si distingueva per una spiccata sensibilità. Ci stringiamo con estremo cordoglio attorno al suo ricordo, certi che non verrà mai dimenticata. Ciao, Manuela.

  • Cimitero di Iglesias
    Cimitero

    Cimitero di Iglesias

    Cimitero di IglesiasIl maestoso cimitero monumentale di Iglesias si estende nell'area compresa fra Pardu e  via Cappuccini, nei pressi della grandiosa chiesa di Nostra Signora di Valverde.Al centro una grande scalinata porta alla cappella sul viale principale. Sviluppatosi per ampliamenti successivi, il camposanto non segue un "piano regolatore", tuttavia spiccano particolari disposizioni come quella del viale nominato il “Viale dei bambini”. Lo stile del nucleo più antico è l’eclettismo, a cui si ispirano gli steli, le urne, la cancellata, le civette e gli angeli che fiancheggiano la scalinata. L’ingresso della via Cappuccini separa da una parte le sobrie fioriture con le simbologie di chiaro riferimento massonico, dall'altra parte invece le tombe dedicate ai caduti delle Guerre. 

  • Cimitero di Carbonia
    Cimitero

    Cimitero di Carbonia

    Dove si trova il cimitero di Carbonia: Via del Cimitero snc, presso Cimitero comunale, 09013 CarboniaL’Ufficio Servizi CimiterialiOrari di ricevimento (ufficio):dal Lunedì al Venerdì dalle otto alle tredici, giovedì dalle quindici e trenta alle ore diciassette e trentaOrari di apertura del Cimitero di Carbonia:via del Cimitero SNC, 09013 Carbonia- tutte le mattine dal lunedì alla domenica, dalle sette e trenta  alle ore dodici e trenta- giovedì ed anche festivi (compresa la domenica) anche dalle quindici alle diciassette e trenta.

  • Cimitero di Santadi
    Cimitero

    Cimitero di Santadi

    Comune di Santadi, servizio Cimiteriale - Orario di apertura del Cimitero.Via Cimitero snc09010 Santadi (CI)Tel.: 0781 9420312 numero diretto del Responsabile del servizio* Fax.: 0781 941000

  • Un anno senza Roberto Serra
    Notizia

    Un anno senza Roberto Serra

    Un anno fa Carbonia e il calcio sulcitano rivolgevano l'ultimo saluto a Roberto Serra. Classe 1963, Roberto era un amante dello sport, aveva alle spalle una discreta carriera nel calcio ed era un volto noto in città per aver vestito tanti anni la maglia biancoblù. Serra era cresciuto nelle primaverili del Cagliari tra gli anni '70 e '80, per venire in seguito ceduto al Carbonia, dove divenne nel corso degli anni un vero e proprio pilastro della squadra, collezionando numerose presenze – 82 – e diverse reti importanti. Dopo una breve esperienza col Treviso, squadra con la quale concluse la sua carriera, Roberto tornò in Sardegna e continuò a praticare sport a livello amatoriale, interessandosi soprattutto di tennis. Proprio durante una partita sui campi da Tennis del Margine Rosso, Roberto è stato colto da un malore fulminante che in pochi secondi l'ha portato via. La notizia della sua scomparsa ha fatto in poco tempo il giro dell'Isola e non solo, lasciando nel più sincero sconforto la sua famiglia, gli amici di sempre e tutti quanti avevano avuto modo di conoscerlo sia dentro che fuori l'ambito sportivo. Roberto se n'è andato via a soli 52 anni lasciando un grande vuoto nel mondo dello sport e nei cuori di tutte le persone che, senza alcuna fatica, avevano imparato a volergli bene. Ciao, Roberto.

  • Ricordando Cristian Marras
    Notizia

    Ricordando Cristian Marras

    La comunità di Carbonia ricorda oggi la scomparsa di Cristian Marras, giovane 39enne rimasto coinvolto lo scorso anno in un tragico incidente stradale. Residente da sempre in città, Cristian era molto conosciuto a Carbonia e lavorava in un supermercato in centro. Tra le passioni del giovane c'era quella di realizzare taglieri: Cristian li realizzava su commissione e ci metteva il massimo impegno, curando ogni pezzo nei minimi dettagli affinché fosse unico e speciale. Gli amici dicono fosse un vero artista e lo ricordano come un ragazzo allegro, disponibile e dal sorriso sempre stampato sulle labbra, nonostante avesse affrontato soltanto tre mesi prima la dolorosa scomparsa di suo padre. Il 14 ottobre dello scorso anno Cristian percorreva la strada provinciale 2 a bordo della sua Mazda rossa, terminando la sua corsa in uno schianto che l'ha portato via dalle braccia di amici e famigliari. Ad un anno dalla sua scomparsa ci uniamo alla comunità di Carbonia e lo ricordiamo con affetto. Ciao, Cristian.

Back to top