Risultati: 523
  • Brescia - 24/11/2020

    Giorgio Turotti

    La comunità bresciana piange la scomparsa di Giorgio Turotti, noto imprenditore venuto a mancare all’età di 91 anni. Formato nel mondo della produzione di macchine per caffè espresso, nel 1974 fondò la Ovdamatic di Sant’ Eufemia, leader nel settore della distribuzione automatica e una delle principali gestioni del Nord Italia, oggi passata di mano al figlio Pierpaolo. Uomo saggio, lavoratore appassionato e imprenditore illuminato, capace di adeguarsi ai tanti cambiamenti epocali che negli ultimi decenni hanno contraddistinto il settore. Giorgio Turotti lascia la moglie Dolores Zamboni e i tre figli Daniela, Michela e Pierpaolo. A loro giungano le più sincere condoglianze.

  • Bergamo - 25/09/2020

    Nicola Preteroti

    La comunità bergamasca piange la scomparsa del pubblico ministero Nicola Preteroti, venuto a mancare a soli 42 anni dopo aver combattuto, con tenacia e coraggio, contro una brutta malattia. Arrivato a Bergamo nel 2017, era un magistrato capace ed appassionato, specializzato nelle inchieste sui reati finanziari, ma aveva anche lavorato all’indagine sul crollo del Ponte di Annone. Ai suoi cari, in particolare alla moglie Raffaella e alle sue due bimbe, vanno le più sentite condoglianze. Con Nicola Preteroti la città di Bergamo perde un grande magistrato, ma ancor prima una persona perbene. Il suo ricordo vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo. I funerali sono stati fissati alle 16 di sabato 26 settembre, alla chiesa di San Bartolomeo.

  • Como - 07/04/2020

    Luigi Frusciante

    Tra le vittime del Coronavirus c'è anche il dottor Luigi Frusciante , scomparso all’ospedale Valduce, in seguito a complicazioni legate al contagio. Settantuno anni compiuti a febbraio, il dottor Frusciante abitava a Sagnino ed era un medico di base conosciuto in città anche per la sua attività come arbitro, prima sul campo e poi istituzionale.

  • Cremona - 05/04/2020

    Marco Arisi

    Tra le vittime del Coronavirus c'è anche il dottor Marco Arisi, 60 anni, medico di base in città, conosciuto e stimato da tutti. Punto di riferimento per l'intera comunità, era sempre disponibile e attendo nei confronti dei suoi pazienti. Era un medico preparato e pronto al dialogo con tutti, a qualsiasi ora. Iniziava le visite a domicilio al mattino alle 6,30, per poi dividersi tra i suoi due ambulatori, quello del Boschetto e quello di via Castellalto. Visitava fino a tarda sera. Lui c’era sempre. La sua perdita lascia un vuoto incolmabile nei cuori dell'intera comunità.

  • Cremona - 05/04/2020

    Michelangelo Gazzoni

    Tra le vittime del Coronavirus c'è anche Michelangelo Gazzoni. Storica voce di Cremona, punto di riferimento allo stadio Zini, icona del cantòon del dialèt. Generoso, disponibile, allegro e amante della buona tavola, era conosciuto e benvoluto da tutti. Fondò una delle prime radio libere, Radiondaverde sugli 88.3. Usava la sua radio per diffondere aneddoti, poesie, notizie insieme a tanta musica. E poi la Cremonese, la sua seconda casa. Con Michelangelo se ne va un pezzo di storia della città.

  • Lodi - 05/04/2020

    Ivano Vezzulli

    Tra le vittime del Coronavirus c'è anche il dottor Ivano Vezzulli, 61 anni, di San Rocco al Porto con ambulatorio a Maleo. Storico medico delle giovanili del Piacenza, la sua perdita ha sconvolto un'intera comunità.

  • Brescia - 03/04/2020

    Sergio Maurigi

    Lumezzane - Pieve. Si è spento Sergio Maurigi, anni 82. Condoglianze alla famiglia, in particolare alla moglie Prassede, ai figli Alfredo, Gianluca e Ivan, e ai parenti tutti.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Alessandro Belotti

    Si è spento Alessandro Belotti, classe 1950, anche lui vittima del coronavirus. Il ricordo della moglie: Mio marito morto in una settimana per covid 19. Il ricordo più bello, la tua voglia di ridere e di prendere tutti in giro con i tuoi soprannomi: "balengo, gobba, ciuffolotto....". Manchi a tutti gli amici del bar.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Giovanni Fustinoni (Joe Magic)

    Si è spento Giovanni Fustinoni, per tutti Joe Magic, noto mago prestigiatore, anche lui vittima del coronavirus. Aveva 79 anni e lascia la moglie Federica, i figli Paola, Stefano e Natalia con Ivano e i nipoti Nicolò, Mattia e Karolina. Dopo una vita passata dietro i banconi del Credito Bergamasco, di cui era dipendente come bancario, imparò l'are della magia e si dedicò all'animazione di grandi e piccini. Da lì nacque Joe Magic. Ogni domenica pomeriggio, al parco, era l'attrazione per famiglie e bambini. Instancabile, amava divertirsi e far divertire la gente. Il suo sorriso vivrà per sempre nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Vincenzo Leone

    Si è spento il dottor Vincenzo Leone, medico di base a Urgnano. Sessantacinque anni, originario della Sicilia, lascia la moglie e i due figli Carlo e Giacomo. Specializzato in Nefrologia, Leone era vicepresidente dello Snami di Bergamo (Sindacato nazionale autonomo dei medici italiani) e da 10 anni membro del comitato aziendale per le cure primarie nell’Ats di Bergamo. Era anche presidente della sezione di Bergamo della cooperativa Insalute e impegnato nella vita amministrativa dei suoi due comuni di adozione: Urgnano e Zanica, dove viveva.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Ernesto Bacuzzi

    Il covid19 si è portato via anche mio papà, Ernesto nel giro di 10 giorni. Aveva 72 anni e stava bene!

  • Bergamo - 03/04/2020

    Mario Ravasio

    Mario Ravasio di Almè: l'uomo dei presepi. Nato ad Almè con Villa nel 1937, era conosciuto nel paese per la sua passione e bravura nella creazione dei presepi. Lavorò al linificio di Villa d'Almè per 37 anni come elettricista.

Back to top