Francesco Paolo D’Auria

Francesco Paolo D’Auria
- Salerno -

Salerno in luto per la scomparsa del professore Francesco Paolo D’Auria.
In città era conosciuto e apprezzato da tutti per le sue due grandi passioni: i libri e i presepi.
Aveva 73 anni e da tempo combatteva contro una grave malattia, con coraggio e tenacia fino all'ultimo istante.
Napoletano di nascita ma salernitano d’adozione, fu prima docente di Educazione artistica, per poi intraprendere l’attività di distributore di libri per la scuola. Il professore D’Auria era però soprattutto un artista e collezionista di presepi. Un'arte ereditata dal padre Antonio, maestro dell'arte presepiale di Torre del Greco.
Ai suoi cari, in particolare ai figli Antonio e Serena, giungano le condoglienze dell'intera comunità.


Condividi su: / /

2 commenti

  1. Antonio Antonietta Maffeo

    Rip

  2. Carmela Procida

    Mi associo al dolore dei figli:Antonio e Serena per la scomparsa del caro padre. La sua disponibilita' e gentilezza manchera' a tutti.

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Sara Ruocco
Addolorati per la scomparsa della carissima sara ( ragazza affettuosa, gentile e solare ) ti......
Sara Ruocco
Addolorati per la scomparsa della carissima sara, ragazza gentile, affettuosa e solare,......
Sara Ruocco
Addolorati per la prematura scomparsa della carissima, affettuosa e generosa sara formuliamo le......
Sara Ruocco
Addolorati per la scomparsa della vostra amatissima sara, vi formuliamo le nostre......
Sara Ruocco
Siamo addolorati per la tua scomparsa. sara, eri solare, educata affabile, ti ricorderemo cosÌ.......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Santi Marcellino, Pietro ed Erasmo. Fai gli auguri a tutti gli "Erasmo", "Fosco", "Elmo" e alle "Emilia" che conosci.