Addio a Stephen Hawking, padre della "Teoria del tutto"

Addio a Stephen Hawking, padre della "Teoria del tutto"

Se ne è andato Stephen Hawking, uno dei cosmologi più celebri della storia.
Si è spento all'età di 76 anni, dopo una lunga battaglia contro una forma di atrofia muscolare progressiva comparsa in adolescenza e culminata con la paralisi. Costretto su una sedia a rotelle e un computer con sintetizzatore vocale per comunicare, Hawking non si è mai arreso, diventando, grazie alle sue teorie sui buchi neri e l'origine dell'universo, uno dei ricercatori che più a fatto discutere sul confine tra cosmologia e religione.
Nato a Oxford l'8 gennaio 1942, da bambino pare fosse pigro e disordinato. Le cose hanno preso una piega diversa quando al momento della diagnosi della malattia. Stando a quanto dichiarato da Hawking stesso, allora "ogni cosa è cambiata: quando hai di fronte l'eventualità di una morte precoce, realizzi tutte le cose che vorresti fare e che la vita deve essere vissuta a pieno''.


Le sue ricerche sui buchi neri hanno confermato la teoria del Big Bang, ovvero l'origine dell'universo. Dagli anni '70 ha iniziato a lavorare sulla possibilità di integrare la teoria della relatività di Einstein e la meccanica quantistica, unendole nella famosa "teoria del tutto".

Condividi su: / /

Lascia il tuo commento

* Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR).
Autorizzo altresì Pagine Sì! e ed i suoi partner al trattamento dei miei dati personali per attività promozionali, pubblicitarie e di marketing dei propri prodotti e servizi

Saluti Recenti
Tre anni senza Valentina Onnis
❤️......
Ilda Bosetti Gionghi - San Lorenzo in Banale
R.i.p le più sentite condoglianze.......
Serafino Fuscagni
Io lo ricordavo più giovane rip......
Serafino Fuscagni
Riposo in pace caro padre.......
Serafino Fuscagni
Rip......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Santa Maria Maddalena (di Magdala). Fai gli auguri a tutte le "Maddalena" che conosci.