Muore Tomamaso Labranca mente geniale

Muore Tomamaso Labranca mente geniale

Muore Tommaso Labranca, è stato grande conduttore radiofonico, scrittore, editore e un autore televisivo. Lo scrittore Tommaso Labranca è morto oggi, lunedì 29 agosto, di infarto a Pantigliate, il paesino vicino a Milano dove abitava. Labranca alla metà degli anni Novanta, esattamente nell'anno 1994 e 1995 era diventato famoso con i libri: "Estasi del pecoreccio e Andy Warhol era un coatto".
Nell'anno 1997 proprio insieme al cantante Garbo, Isabella Santacroce, Aldo Nove e Niccolò Ammaniti, Labranca fonderà la corrente del Nevroromanticismo è "un movimento filosofico e letterario per esprimere l'inquietudine dell'esistenza" che proprio in qualche anno si sarebbe dissolta.
Aldo Nove commentando la morte di Labranca, ha detto: "Nel dopoguerra in Italia ci sono stati due grandi teorici: il primo è stato Gillo Dorfles che ha concettualizzato la categoria del kitsch, quello che trent'anni dopo Tommaso Labranca ha fatto con il trash".
Nell'anno 2013 crea la casa editrice 20090, dove pubblica i libri oltre a volumi di altri scrittori. Il suo ultimo libro, un saggio, è stato Vraghinaròda. Viaggio allucinante fra mediatori, fruitori e creatori dell'arte. Sempre e ancora auto produzione, fino alla fine.


Il grande scrittore Tommaso Labranca personaggio irresistibile e geniale

Tommaso Labranca, scrittore, autore televisivo, amico dei vip, scrittore, spirito libero dalla lingua tagliente.

Condividi su: / /

Lascia il tuo commento


Saluti Recenti
Esattamente 14 anni...
Bindi......
Davide Barbi
Un grosso abbraccio per giuliano e liviana......
Giuliana Fancello
Facio le più sentite condoglianze alla famiglia.......
Giuliana Fancello
R.i.p.......
Giuliana Fancello
Ciao carissima giuliana resterai sempre nei ns cuori bella persona stimata da tutti ♥......
Santo del giorno

Il Santo di oggi è Santa Maria Ausiliatrice. Fai gli auguri a tutti gli "Albano" che conosci.