• Pierluigi Berta
    Asti - 27/04/2018

    Pierluigi Berta

    Lutto nell'Astigiano per la scomparsa di Pierluigi Berta, venuto a mancare in seguito a un malore improvviso a soli 57 anni.

    Uomo pieno di passioni e interessi, personalità vulcanica, oltre a essere sindaco di Rocca d’Arazzo, era anche attore e presentatore di numerose iniziative culturali cittadine, nonché presidente dell’Unione collinare “Valtiglione e dintorni”.

    Intelligente, carismatico e dal grande cuore. Il suo ricordo vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

  • Bruno Binello
    Asti - 07/02/2018

    Bruno Binello

    La comunità di Asti piange Bruno Binello, venuto a mancare all'affetto dei suoi cari.

    In città era un vero punto di riferimento, dirigente della squadra di calcio locale e membro del Comitato Palio San Martino San Rocco.

    Lascia un grande vuoto nel cuore di amici e parenti, stretti oggi attorno alla famiglia Binello, in segno di vicinanza per la loro immensa perdita.

  • Walter Ghignone - Vinchio
    Asti - 06/02/2018

    Walter Ghignone - Vinchio

    Vinchio dice addio a Walter Ghignone, scomparso all'età di 69 anni.

    Un uomo delle istituzioni, assessore prima e vicesindaco poi, molto attaccato al territorio ed alla comunità.
    Nonostante la pensione aveva continuato a contribuire alla società con impegno e dedizione.

    Alla famiglia di Walter giungano le più sentite condoglianze per la grande perdita.

  • Luciano Nattino
    Asti - 02/12/2017

    Luciano Nattino

    Se n'è andato all'età di 68 anni Luciano Nattino, noto regista e scrittore teatrale.

    Ad Asti tutti ne apprezzavano le doti ed i molti talenti, considerandolo uno degli uomini di cultura più influenti della città.
    Fondò il collettivo teatrale Magopovero, fu assessore comunale e presidente dell'associazione Astigiani.
    Da anni era molto malato e nonostante ciò ha continuato con entusiasmo a regalare emozioni.

    Il suo ricordo resterà sempre vivo nel cuore di chi ha avuto la fortuna di incrociare la sua strada.

  • Massimiliano Dal Cortivo
    Asti - 27/10/2017

    Massimiliano Dal Cortivo

    Si è spento dopo una lunga malattia don Massimiliano Dal Cortivo, parroco di Asti classe 1944.

    Una guida spirituale, un punto di riferimento ed un amico sincero, ecco come tutti ricordano il sacerdote.

    Tutto l'amore che è riuscito a trasmettere torna ora a lui, nel giorno del suo ultimo viaggio, quello che lo condurrà alla casa del Padre.

  • Piero Mentigassa
    Asti - 21/10/2017

    Piero Mentigassa

    Asti dice addio a Piero Mentigassa, giornalista conosciuto ed amato in città, spentosi all'età di 83 anni.

    Corrispondente di lunga data per il “Giornale del Piemonte”, “Tuttosport”, ed “Il Giorno”, tutti ricordano quando, insieme a Vittorio Marchisio, fondò il Torino Club.

    La comunità si stringe attorno alla famiglia di Piero e porge le più sentite condoglianze per questa grande perdita.

  • Alberto Fassio
    Asti - 23/09/2017

    Alberto Fassio

    È stato un malore improvviso a strappare Alberto Fassio all'affetto dei suoi cari.

    Il 50 enne, imprenditore immobiliare, è stato per anni alla guida del Callianetto, squadra storica di tamburello.
    Ad Asti la notizia è stata ancora con incredulità e commozione, da una comunità che vedeva in lui n punto di riferimento.

    Amici e parenti si stringono attorno alla famiglia dell'uomo, assicurando che il suo ricordo resterà sempre vivo nel cuore e nella mente.

  • Alberto Savina
    Asti - 08/04/2017

    Alberto Savina

    Asti piange il caro Alberto Savina, vittima di un tragico incidente che lo ha strappato all'affetto dei suoi cari a soli 45 anni.

    Per qualche tempo è rimasto tra la vita e la morte, alimentando le speranze di amici e parenti, oggi distrutti dal dolore. Alberto era un conosciuto sbandieratore del Rione Cattedrale, apprezzato per le sue grandi doti umane. Il Palio perde uno dei suoi protagonisti, una persona che aveva ancora tanto da dare e che sicuramente rimarrà per sempre nel cuore di chi gli ha voluto bene.

  • Adriano Coppa
    Asti - 10/03/2017

    Adriano Coppa

    Ci ha lasciati Adriano Coppa, presidente della Società di Mutuo Soccorso di Fab.
    Era un uomo tutto d'un pezzo, stimato per le sue grandi doti professionali, ma soprattutto per le sue immense qualità umane.
    Dal 2011 ha messo il suo brillante talento a servizio della Società, contribuendo ad arricchire chiunque abbia avuto la fortuna di lavorare al suo fianco.
    Era ad un passo dal compiere 75 anni, ma il destino ha deciso per lui una strada diversa.
    Nel momento di grande dolore per la sua scomparsa, non resta che affidarsi al suo ricordo, che manterrà Adriano sempre vivo nel cuore di chi gli ha voluto bene.

  • Gioacchino Falcone
    Asti - 21/12/2016

    Gioacchino Falcone

    Si è spento a causa di una grave malattia Gioacchino Falcone, direttore di Confesercenti Asti.

    Ha a lungo combattuto contro quel male che piano piano stava avanzando, senza mai abbattersi, con la forza e la tenacia che l'hanno sempre contraddistinto.
    Titolare di un negozio ben avviato, protagonista di importanti manifestazioni cittadine come il Mercato delle Regioni, la notte Rosa, la Fiera di Primavera e AtChocolat.
    La notizia della sua morte di è subito diffusa ed in molti hanno voluto rendere omaggio all'uomo con un pensiero, una preghiera o un semplice sguardo al cielo.

    Alla moglie Patrizia ed ai due figli vanno le più sentite condoglianze per questa grande perdita.

  • Anna Maria Carrer
    Asti - 20/09/2016

    Anna Maria Carrer

    La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno e lo sgomento si è subito diffuso tra i membri dell'imprenditoria e dell'artigianato locale.

    Creatrice di una delle più famose aziende italiane, la “Anna Più Tricot”, è stata per anni un apprezzato e brillante Dirigente.

    La Confartigianato, così come tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerla, si trovano oggi a dover fare i conti col dolore per la perdita di una persona valida e positiva. Un'icona di stile e determinazione femminile, non solo a livello locale, ma addirittura nazionale, capace di trasmettere sicurezza e professionalità al primo sguardo.

    Instancabile nell'impegno verso le questioni sociali, gentile nei rapporti umani, nessuno potrà mai dimenticare chi era Anna Maria Carrer e cos'ha fatto per migliorare la vita di molti.

Back to top