• Dot. Mauro Lanciotti
    Fermo - 02/07/2017

    Dot. Mauro Lanciotti

    Ne danno l'annuncio la moglie , i figli e i nipoti.

  • Fermo - 15/09/2016

    Lilia Pellegrini

    Ieri, presso l'Ospedale Geriatrico "Villa Maria", è mancata all'affetto dei suoi
    cari all'età di anni 92 Lilana Pellegrini ved. Mengarelli
    Lilia
    Pellegrini
    Ne danno il triste annuncio le figlie Doriana e Daniela,
    i generi Mauro e Massimo, i nipoti Roberto, Alessandro
    e Fabio, i pronipoti e parenti tutti.
    Porto San Elpidio 16 settembre 2016
    I funerali si svolgeranno domani sabato 17 alle ore 9:30
    nella Chiesa Parrocchiale di San Pio X°, indi al cimitero locale.

  • Adalgisa Ippoliti
    Fermo - 01/09/2016

    Adalgisa Ippoliti

    Oggi, è mancata all'affetto dei suoi cari all'età di 83 anni
    Adalgisa
    Ippoliti
    Ne danno il triste annuncio i figli
    Rosanna, Maria Cristina, Gianfranco, Patrizia,
    i nipoti ed i parenti tutti.
    I funerali si svolgeranno domani, venerdì 2 c.m.
    Partendo alle ore 9,45 dall'Ospedale >Civile di Fermo
    per il santuario della Misericordia, indi per il cimitero locale

  • Fermo - 29/08/2016

    Renata Moglianesi

    Oggi, presso la casa di cura "Villa Maria" di Fermo, si è spenta all'età di 88 anni
    RENATA
    MOGLIANESI
    Ne danno il triste annuncio la figlia Ivana, il genero Pino, i nipoti Mirco, Michele e Manuele e parenti tutti.
    I funerali si svolgeranno domenica 28 nel cimitero di Montappone alle ore 16:00

  • Gabriella Forti
    Fermo - 13/07/2016

    Gabriella Forti

    NE DANNO L'ANNUNCIO IL MARITO ARIANO, I FIGLI PIETRO E CRISTIANO, LA NUORA E I PARENTI TUTTI
    I FUNERALI SI SVOLGERANNO GIOVEDI' 14 ALLE ORE 16.00 NELLA CHIESA DI SAN PIO X DI PORTO SAN ELPIDIO
    POI AL CIMITERO DI SANT'ELPIDIO A MARE

  • Fermo - 07/06/2016

    In questi giorni ci...

    In questi giorni ci ha lasciato Giuseppina Perini, 48enne di Sant'Elpidio a Mare.

    Giuseppina era una donna gentile, cordiale e riservata. Qualche anno fa aveva anche sfilato come dama dell'Ente rievocazioni storiche alla Contesa del secchio.

    Nel dolore della scomparsa ci stringiamo al padre Franco, volto molto conosciuto a Sant'Elpidio a Mare, essendo stato per anni agente di polizia municipale e poi anche consigliere comunale, alcuni anni fa, in una lista civica.

    E nel dolore ci stringiamo affettuosamente al marito Fabrizio e ai suoi tre figli.

  • Fermo - 09/06/2016

    Con la Bolla Pontifi...

    Con la Bolla Pontificia del 9 Giugno del 1830 vennero a crearsi le Parrocchie dei Santi Vincenzo ed Anastasio e quella di Santa Maria delle Grazie in Garulla ad Amandola.

    Gli edifici risalgono entrambi al XV secolo e dipendevano dall’Abbazia dei Santi Vincenzo ed Anastasio, sita in località Casalicchio, sede dell’antico omonimo monastero Benedettino fondato nel sec. VIII, se non addirittura ai tempi di San Benedetto; comunque citato in un documento del 1073.

    La storia racconta che gli abitanti di Garulla, sia per il lungo tragitto che dovevano percorrere per recarsi alla messa, sia perché questo risultava essere impervio e attraversato da sette fossi da oltrepassare, chiesero lo smembramento in due distinte Parrocchie.

  • Fermo - 09/06/2016

    Il 9 giugno del 1889...

    Il 9 giugno del 1889 (centenario della Rivoluzione francese), il popolo fermano, a condanna dei tempi nefasti, posizionò una lapide celebrativa intitolata a Giordano Bruno, proprio nel luogo dove i frati di Guzman compirono il proprio mandato. La lapide fu installata sulle mura dell'Archivio Notarile.

    La comunità dei frati, presente anche a Fermo, seguì le orme di San Domenico di Guzman, attraverso il ministero della predicazione per diffondere e difendere le verità della fede cattolica.

    San Domenico fu in visita a Fermo nel 1214 all'età di 43 anni e predicò dall'altare della chiesa di San Tommaso, vicino all'odierna piazza del Popolo, ai piedi del Girone dove, qualche anno più tardi, avrebbero costruito l'arcigna rocca, e dove, qualche anno prima, l'imperatore tedesco Barbarossa aveva bruciato la grande cattedrale posta in cima al colle.

    A seguito di questa visita, qualche anno dopo, nel 1233, i Padri Predicatori di Fermo vollero edificare un tempio più grande, dedicato al proprio fondatore. Nacque così la chiesa di San Domenico.

  • Fermo - 11/06/2016

    L'11 giugno 2004 ven...

    L'11 giugno 2004 veniva istituita la provincia di Fermo, rappresentata con la sigla FM.

    La legge n. 147 ha ricostituito la provincia, sebbene i confini siano diversi da quelli di quando fu soppressa nel 1860. Precedentemente a quest'ultima data, con la battaglia di Castelfidardo e l'annessione delle Marche al Regno
    d'Italia, nella regione esistevano sei province: Ancona, Ascoli, Camerino, Fermo, Macerata e Pesaro. Il governo piemontese, in un primo momento, aveva espressamente conservato la ripartizione territoriale pontificia preesistente, ma dopo sole due settimane il decreto Minghetti soppresse le province di Fermo
    e Camerino unendole rispettivamente ad Ascoli e Macerata (22 dicembre 1860).

    Le due ex delegazioni furono mantenute come circondari.
    Solo dal secondo dopoguerra si riaccese in zona l'interesse per la
    ricostituzione della provincia per arrivare concretamente nel 2000 quando i sostenitori sfruttarono un patto politico tra Forza Italia e Lega Nord inteso a privilegiare, l'istituzione di nuovi enti provinciali nel territorio italiano.

    Per primo ci provò il deputato Cesetti ma poi andò in porto con il compianto onorevole Zama che tradusse tutto in legge.

  • Fermo - 13/06/2016

    A soli 19 anni ci la...

    A soli 19 anni ci lascia Andrea De Santis, giovane musicista di Campiglione.

    Un destino beffardo ce lo ha portato via. Un ragazzo così allegro e pieno di vita.

    Andrea era molto conosciuto tra i ragazzi della zona, aveva frequentato il Liceo Sociopsicopedagogico 'Annibale Caro' di Fermo e, seguendo la sua passione per la musica, in particolare per la batteria, aveva studiato presso l'Accademia musicale Lizard a Porto San Giorgio. A breve sarebbe uscito un suo album.

    Il "De Sa", come lo chiamavano gli amici, ci ha lasciato all'improvviso, ma il suo ricordo, così come la sua musica, vivrà ancora nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo.

Back to top