• Pierluigi Rinaldi
    Latina - 31/05/2018

    Pierluigi Rinaldi

    L'Arma di Latina piange la scomparsa di Pierluigi Rinaldi, venuto a mancare a soli 56 anni in seguito a una lunga malattia.

    Tenente colonnello stimato e apprezzato da tutti, era comandante del Reparto Operativo provinciale dei carabinieri. In passato aveva guidato le compagnie dei carabinieri di Fermo e Trani e il nucleo operativo del comando provinciale di Venezia. Poi l'arrivo a Latina nel 2007, anni di servizio condotto con coraggio e serietà, fino alla malattia diagnosticata nel 2017.

    Originario di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, è deceduto all’ospedale Niguarda di Milano.

    Lascia una moglie e una figlia. A loro e a tutti coloro che gli hanno voluto bene, oggi va il commosso pensiero dell'intera comunità.

  • Maria Eleonora Tortora
    Latina - 21/01/2018

    Maria Eleonora Tortora

    La città di Latina piange Maria Eleonora Tortora, venuta a mancare prematuramente a soli 48 anni.

    È stato un male incurabile a strappare alla vita il Sostituto Procuratore, lasciando tutti senza parole. Una seria professionista ed una donna eccezionale, in grado di svolgere il suo lavoro con meticolosità e precisione.

    La comunità tutta porge alla famiglia le più sentite condoglianze per la grande perdita subìta.

  • Giancarlo Bovina
    Latina - 02/05/2017

    Giancarlo Bovina

    Tutto è pronto per l'ultimo saluto a Giancarlo Bovina, geologo 61 enne di Latina.

    Una fatalità lo ha strappato all'affetto dei suoi cari quando aveva ancora tanto da dare. La tragica notizia si è velocemente diffusa ed in città è calato il silenzio. Tutti conoscevano Giancarlo, ne apprezzavano le qualità e le grandi doti umane ed oggi sono tutti pronti a salutarlo per l'ultima volta.

    È un grande dolore, che col tempo lascerà il posto al ricordo di ciò che Giancarlo è stato e resterà per sempre nel cuore di chi l'ha tanto amato.

  • Angelo Carcasole
    Latina - 03/03/2017

    Angelo Carcasole

    Si è spento a 73 anni Angelo Carcasole, molto noto a Latina.
    Ex responsabile dell'Adiconsum, nonchè impegnato nell'associazione Konsumer, l'uomo era un gran lavoratore, presente e disponibile.
    Tutti lo ricordano come il paladino dei consumatori, condottiero di numerose battaglie in difesa dei valori e degli ideali di cui era portatore.
    Accanto a lui fino alla fine, la moglie ed i suoi tre figli, a cui si stringe tutta la comunità, nel tentativo di colmare questo enorme vuoto lasciato dal loro caro.

  • Paolo Centra - Cori
    Latina - 18/12/2016

    Paolo Centra - Cori

    Latina in lutto. L'intera comunità è sconvolta per la scomparsa del consigliere comunale Paolo Centra, sconfitto da una terribile malattia che ha a lungo combattuto.

    Aveva 55 anni, era stimato ed apprezzato a livello professionale ed umano, perché in tutto quello che faceva metteva il cuore.
    Titolare di attività commerciali, la politica era la sua vera passione, affrontata con il rigore di un tempo e con la lucidità che da sempre l'ha contraddistinto.

    Nel giorno dell'ultimo saluto, l'abbraccio più grande va alla famiglia di Paolo, nella consapevolezza che un uomo come lui non sarà mai dimenticato.

  • Filadelfo Maglitto
    Latina - 15/10/2016

    Filadelfo Maglitto

    Si è spento all'improvviso, a 68 anni, Filadelfo Maglitto, ex Comandante del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Latina.

    Una lunga carriera che gli ha permesso di ricoprire prestigiosi incarichi, fino ad arrivare a quello, più importante, di Primo Ufficiale Primo Ufficiale Pilota del Centro Operativo Aeromobili. Sempre in prima fila nelle numerosissime missioni operative in campo dell'attività antincendio ed in quella della protezione civile. La Scuola Forestale di Sabaudia lo volle come Responsabile per un biennio, così da permettergli di mettere a disposizione la sua professionalità di ingegnere civile per i tanti progetti da lui seguiti. Tra questi, anche il nuovo Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo.

    La passione per il suo lavoro non fu però mai surclassata da quella per la sua famiglia: la moglie Anna, i suoi tre figli ed i nipotini sono sempre stati per lui vera fonte di gioia. A loro, in questo momento di dolore, va il più caloroso degli abbracci.

  • Enzo di Cesare ed Edda Norcini
    Latina - 25/08/2016

    Enzo di Cesare ed Edda Norcini

    Tra le vittime del terremoto anche una coppia di anziani coniugi di Latina.

    Come ogni estate, si erano recati a Rieti, nella città natale, dove trascorrevano le vacanze estive.
    73 anni lui, conosciuto imprenditore e 68 lei, i due erano conosciuti ad Amatrice, dove ormai avevano instaurato un ottimo rapporto con tutti.
    Attivi e curiosi verso la vita, nonostante l'età, i due non erano semplici pensionati, ma ragazzini dentro corpi maturi che non avevano mai perso la voglia di avventura.
    La morti li ha colti nel sonno, senza lasciare loro scampo.
    Si è scavato a fondo per tirarli fuori, purtroppo esanimi.

    Il loro destino li ha voluti ancora una volta insieme, questa volta per l'eternità.

  • Giacomo Dell'Otto
    Latina - 25/08/2016

    Giacomo Dell'Otto

    Dopo ore di angoscia, si sono infrante nella notte le speranze di ritrovare Giacomo Dell'Otto sano e salvo.

    Giacomo, 52enne agente immobiliare, si trovava nella sua casa di Amatrice per passare qualche giorno di vacanza in famiglia, prima di tornare a lavoro. Originario di Roma, si era trasferito da molti anni a Sezze, paese in cui ha aperto la sua attività in via della Resistenza ed dove ha conosciuto e sposato Aurora. Una splendida unione da cui nacque la figlia Angela.

    La sua vita si è interrotta sotto le macerie di quel paese che lui amava tanto. Su quelle montagne dove tornava appena poteva, insieme alla moglie Aurora, la figlia Angela ed il fratello Paolo.

    Nei cuori degli abitanti di Sezze, l'ansia delle ultime ore ha lasciato spazio al dolore e all'incredulità.

  • Ezio Tulli
    Latina - 24/08/2016

    Ezio Tulli

    Aprilia in lutto per la tragica scomparsa di Ezio Tulli, agente della Polizia Stradale coinvolto drammaticamente nel sisma che ha raso al suolo molti paesi del Centro Italia.

    Ezio, 42 anni, si trovava ad Amatrice per trascorrere il fine settimana con la famiglia. Con lui sono rimasti senza vita i due figli di 8 e 12 anni ed il suocero. Estratta viva, ma ferita, la moglie, anche lei agente di polizia in forza però al Commissariato di Cisterna.

    Una tragedia immane che ha scosso tutta la comunità. Un dramma per cui non esistono parole, ma solo un doveroso silenzio.

Back to top