Risultati: 173
  • Bergamo - 25/09/2020

    Nicola Preteroti

    La comunità bergamasca piange la scomparsa del pubblico ministero Nicola Preteroti, venuto a mancare a soli 42 anni dopo aver combattuto, con tenacia e coraggio, contro una brutta malattia. Arrivato a Bergamo nel 2017, era un magistrato capace ed appassionato, specializzato nelle inchieste sui reati finanziari, ma aveva anche lavorato all’indagine sul crollo del Ponte di Annone. Ai suoi cari, in particolare alla moglie Raffaella e alle sue due bimbe, vanno le più sentite condoglianze. Con Nicola Preteroti la città di Bergamo perde un grande magistrato, ma ancor prima una persona perbene. Il suo ricordo vivrà per sempre nei cuori e nelle menti di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo. I funerali sono stati fissati alle 16 di sabato 26 settembre, alla chiesa di San Bartolomeo.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Alessandro Belotti

    Si è spento Alessandro Belotti, classe 1950, anche lui vittima del coronavirus. Il ricordo della moglie: Mio marito morto in una settimana per covid 19. Il ricordo più bello, la tua voglia di ridere e di prendere tutti in giro con i tuoi soprannomi: "balengo, gobba, ciuffolotto....". Manchi a tutti gli amici del bar.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Giovanni Fustinoni (Joe Magic)

    Si è spento Giovanni Fustinoni, per tutti Joe Magic, noto mago prestigiatore, anche lui vittima del coronavirus. Aveva 79 anni e lascia la moglie Federica, i figli Paola, Stefano e Natalia con Ivano e i nipoti Nicolò, Mattia e Karolina. Dopo una vita passata dietro i banconi del Credito Bergamasco, di cui era dipendente come bancario, imparò l'are della magia e si dedicò all'animazione di grandi e piccini. Da lì nacque Joe Magic. Ogni domenica pomeriggio, al parco, era l'attrazione per famiglie e bambini. Instancabile, amava divertirsi e far divertire la gente. Il suo sorriso vivrà per sempre nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Vincenzo Leone

    Si è spento il dottor Vincenzo Leone, medico di base a Urgnano. Sessantacinque anni, originario della Sicilia, lascia la moglie e i due figli Carlo e Giacomo. Specializzato in Nefrologia, Leone era vicepresidente dello Snami di Bergamo (Sindacato nazionale autonomo dei medici italiani) e da 10 anni membro del comitato aziendale per le cure primarie nell’Ats di Bergamo. Era anche presidente della sezione di Bergamo della cooperativa Insalute e impegnato nella vita amministrativa dei suoi due comuni di adozione: Urgnano e Zanica, dove viveva.

  • Bergamo - 03/04/2020

    Ernesto Bacuzzi

    Il covid19 si è portato via anche mio papà, Ernesto nel giro di 10 giorni. Aveva 72 anni e stava bene!

  • Bergamo - 03/04/2020

    Mario Ravasio

    Mario Ravasio di Almè: l'uomo dei presepi. Nato ad Almè con Villa nel 1937, era conosciuto nel paese per la sua passione e bravura nella creazione dei presepi. Lavorò al linificio di Villa d'Almè per 37 anni come elettricista.

  • Bergamo - 27/03/2020

    "Lasciate un Ricordo di Vita"

    In questo momento di grande emergenza, il nostro Paese sta pagando il prezzo più caro. Siamo a disposizione per ricordare le persone che non ce l’hanno fatta. Quei cari che ci hanno lasciato nel silenzio, senza essere salutati degnamente. Perché ogni vita è una storia E ogni storia merita di essere raccontata. Lasciate tra i commenti un Ricordo di Vita, vi aiuteremo a divulgarlo

  • Bergamo - 23/03/2020

    Antonio Agosta

    Seriate e tutta la comunità bergamasca piangono la scomparsa di Antonio Agosta, venuto a mancare all’età di 82 anni. Imprenditore illuminato, era presidente e fondatore della Svelt Spa, società leader mondiale nella produzione di scale e trabattelli. Personaggio eclettico, dinamico e dalle mille passioni, Antonio ha avuto sempre grande fame di sapere e conoscere. Negli ultimi anni, tra i suoi tanti interessi, si era dedicato in particolar modo alla scrittura, pubblicando numerosi scritti di vario tipo, dalle favole per bambini ai romanzi, passando per una autobiografia. Antonio amava la famiglia, amava il suo lavoro, amava il tennis. Antonio amava la vita. E a proposito della sua età, ormai avanzata, era solito ricordare: “Gli occhi di un uomo che ha vissuto non hanno età”. Alla sua famiglia, ai figli Davide ed Eros, e a tutti i suoi cari giungano le più sentite condoglianze. Il ricordo e l’esempio di Antonio Agosta resteranno scolpiti nei cuori e nelle menti di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo.

  • Bergamo - 20/03/2020

    Antonino Buttafuoco

    Le comunità di Ciserano e Verdellino si stringono nel lutto per la scomparsa di Antonino Buttafuoco, medico che insieme ad altri colleghi gestiva due ambulatori nei due Comuni. Il dottor Buttafuoco, all’età di 67 anni, è deceduto in seguito al contagio da Coronavirus. Alla sua famiglia le più sentite condoglianze.

  • Bergamo - 20/03/2020

    Claudio Polzoni

    La comunità bergamasca piange un’altra vittima del Coronavirus. Si è spento Claudio Polzoni, carabiniere di soli 46 anni in servizio da tempo alla centrale operativa del comando provinciale di via delle Valli. Appuntato Scelto Qualifica Speciale, era impegnato nelle emergenze del 112. Sempre in prima linea nel rispondere alle paure della comunità. Uno dei tanti “eroi invisibili” che in questi drammatici giorni stanno pagando il prezzo più caro. Lascia una moglie e una figlia. A loro, e a tutti i suoi colleghi dell’Arma, vanno le più sentite condoglianze. Il ricordo di Claudio vivrà per sempre nei cuori delle tante persone a cui, silenziosamente, ha cambiato la vita.

  • Bergamo - 24/07/2018

    Giovanni Doneda - Brembate

    Brembate in lutto per la scomparsa si Giovanni Doneda, venuto a mancare all'età di 86 anni. Conosciuto da tutti come “Il Gianni”, è stato assessore allo Sport e agli eventi. Profondamente legato alla sua terra, nel corso della sua esistenza è sempre stato impegnato in tutti gli ambiti della comunità. Dalla parrocchia allo sport, dal sociale al Comune. Nel 1998 è stato insignito del Premio San Vittore nel 1998. Cofondatore della Sagra di San Vittore, era presidente onorario della Pro Loco. Ai suoi cari vanno le più sentite condoglianze dell'intera comunità.

  • Bergamo - 06/07/2018

    Marco Dall'Angelo - Endine Gaiano

    La comunità di Endine Gaiano si è stretta nell'ultimo saluto a Marco Dall'Angelo, scomparso in un tragico incidente a soli 21 anni. Marco era un ragazzo solare e genuino, amava divertirsi e stare con gli amici, ma al tempo stesso era uno studente serio e determinato. Il suo sogno era quello di diventare psicologo. Ex allievo del Patronato San Vincenzo, studiava psicologia all’Università degli Studi di Bergamo. Aveva un animo generoso, sempre disponibile a dare il suo contributo e spesso impegnato nel sociale. Aveva prestato Servizio Civile per il Comune di Endine ed era stato volontario del Centro ricreativo estivo. Stringedosi al dolore della famiglia, la comunità ne custodirà il caro ricordo.

Back to top