• Giovanni Romano - Nocelleto di Carinola
    Caserta - 20/02/2017

    Giovanni Romano - Nocelleto di Carinola

    Un tragico incidente è costato la vita a Giovanni Romano, vicebrigadiere originario di Nocelleto di Carinola.

    Giovanni era un valido uomo dell'Arma, attaccato ai valori e gentile con tutti.
    A piangere la sua scomparsa la moglie, carabiniere come il marito, ed il figlio di appena 2 anni.

    Colleghi ed amici non si danno pace per quanto accaduto e ricordano con affetto il caro Giovanni, professionista integerrimo ed uomo dal cuore nobile.

  • Domenico De Rosa - San Cipriano d'Aversa
    Caserta - 09/02/2017

    Domenico De Rosa - San Cipriano d'Aversa

    Si è spento questa notte Domenico De Rosa, 25 enne di San Cipriano d'Aversa spentosi a causa di un male incurabile.

    Ha combattuto con tutte le sue forse, aggrappandosi alla speranza con tutto se stesso.
    La comunità è sconvolta dall'accaduto ed amici e parenti non si fanno pace.
    Mimmo era un ragazzo solare e gentile, che sapeva farsi voler bene.

    Il suo grande sorriso resterà per sempre nel cuore di tutti.

  • Ignazio Del Vecchio - Vairano
    Caserta - 30/01/2017

    Ignazio Del Vecchio - Vairano

    Si è spento a 63 anni Ignazio Del Vecchio, dirigente scolastico dell’Isiss Marconi di Vairano.

    A strapparlo all'affetto dei suoi cari è stato un brutto male, che da anni l'uomo combatteva con tutte le sue forze.
    Ultimamente le sue condizioni di salute si erano di molto aggravate e questo aveva reso necessario un ricovero in clinica.
    Vicino a lui, durante tutto il calvario, la sua amata famiglia, che non l'ha lasciato solo neanche un istante.

    A loro va oggi un commosso saluto, in questo momento di grande sofferenza per la perdita del caro Ignazio.

  • Francesco Goglia
    Caserta - 30/01/2017

    Francesco Goglia

    Caserta è sconvolta da quanto accaduto. Il liceo scientifico Diaz è sotto shock per la prematura perdita del giovanissimo Francesco Goglia, ragazzo appena 18 enne, sconfitto da un male incurabile.

    Frequentava la 5C e portava avanti una lotta più grande di lui. La sua battaglia Checco la combatteva in silenzio, celando la sofferenza dietro ad un sorriso disarmante che scaldava il cuore.
    Ora che la sua corsa è finita, non resta che il dolore, perchè Francesco aveva ancora tutta la vita davanti a se.
    La comunità casertana si stringe alla famiglia Goglia, per questo immenso dolore.

    La bellezza e lo spirito del ragazzo resteranno per sempre nei ricordi di quanti hanno avuto la fortuna di dividere con lui la strada.

  • Gerardo Pinto
    Caserta - 24/01/2017

    Gerardo Pinto

    Il mondo del giornalismo è in lutto per la scomparsa di Gerardo Pinto, strappato alla vita da una lunga malattia che ha tentato con tutte le sue forze di contrastare.

    Aveva 69 anni ed era un professionista apprezzato nel mondo dello sport ed in particolare nel canottaggio, tanto da guadagnare, nel 2015, il premio come giornalista dell'anno.
    Ha iniziato come collaboratore del Mattino e per il Corriere di Napoli, scrivendo anche su settimanali sportivi come Sport Sud e Lo Sport del Mezzogiorno.
    Dal 1994 corrispondente dalla Campania, di Tuttosport, giornale per il quale ha scritto di atletica leggera, nuoto, pallanuoto, pugilato e canottaggio.
    Nel 2008 pubblica il saggio Good Morning Olympia, nel quale racconta le storie di numerosi atleti olimpici.
    Negli ultimi anni aveva intrapreso una collaborazione con Il Gazzettino, dove tutti lo stimavano come giornalista e come uomo.

    Alla famiglia, in questo momento di grande dolore, vanno le più sentite condoglianze.

  • Remo Cristallo - Aversa
    Caserta - 12/01/2017

    Remo Cristallo - Aversa

    Si è spento a 76 anni Remo Cristallo, noto pastore evangelico e presidente in carica della Federazione delle Chiese Pentecostali.

    Napoletano di nascita, da anni era attivo nella cittadina di Aversa ed era il fondatore del Movimento delle Chiese Cristiane Evangeliche Nuova Pentecoste.
    Classe 1940, la vita fu da subito dura per lui: orfano di guerra, si arruolò nell'aeronautica a soli 16 anni, per poi lasciare l'arma da maresciallo e dedicarsi completamente alla fede.
    Il suo è stato un lungo percorso nella luce, che lo ha portato ad intraprendere il ministero pastorale ed a scegliere per la chiesa il nome "Nuova Pentecoste".

    A dare all'uomo l'estremo saluto, tutti i rappresentanti delle chiese evangeliche d'Italia, nonché amici e parenti, che piangono la scomparsa di un punto di riferimento per tutta la famiglia.

  • Antimo Castaldo - Aversa
    Caserta - 04/01/2017

    Antimo Castaldo - Aversa

    Aversa in lutto. È stato un malore improvviso a strappare alla vita l'avvocato Antimo Castaldo, trovato esanime nella sua auto.

    Professionista apprezzato e stimato, ex assessore e politico, lascia la moglie e due figli.
    Era un uomo che metteva tutto se stesso nel lavoro, un padre ed un marito amorevole.

    L'intera città oggi piange la sua morte e si prepara ad accompagnarlo nel suo ultimo e triste viaggio, supportando i suoi cari in questo momento di profondo dolore.

  • Maria Grazia Cannavale - Aversa
    Caserta - 29/12/2016

    Maria Grazia Cannavale - Aversa

    Aversa in lutto. Se n'è andata a soli 44 anni Maria Grazia Cannavale, sconfitta da un male terribile che ha combattuto con coraggio e dignità.

    Era una donna semplice, che badava alla sostanza delle cose, con quella grande fede che, nonostante le dure prove della vita, non ha mai vacillato.
    Non ha mai perso la voglia di lottare e non ha mai fatto pesare agli altri il fardello che portava dietro.
    È stata un'anima buone e forse è per questo che il Signore l'ha voluta con se.

    Alla famiglia di Maria Grazia, atterrita dal dolore, va un immenso abbraccio, nella speranza che questa enorme sofferenza possa un giorno lasciare spazio al prezioso ricordo di questa splendida donna volata via troppo presto.

  • Claudio Di Lorenzo - Mondragone
    Caserta - 29/12/2016

    Claudio Di Lorenzo - Mondragone

    Mondragone piange il maestro Claudio Di Lorenzo, stimato artista del luogo e persona per bene.

    La sua mente brillante gli permetteva di rappresentare a pieno emozioni e sentimenti legati alle tradizioni locali, cogliendone ogni sfaccettatura.
    Pittore appassionato, cittadino esemplare, il suo contributo è stato di certo prezioso, utile ed indispensabile per la crescita culturale della comunità mondragonese.

    Resterà per sempre un punto fermo nella mente di chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene.

  • Nicolina Schiavone
    Caserta - 15/12/2016

    Nicolina Schiavone

    Il mondo della scuola piange Nicolina Schiavone, 49enne docente presso l'istituto comprensivo Don Diana.

    Una madre di famiglia esemplare ed un'insegnante premurosa, la sua scomparsa lascia tutti nello sconforto. Moglie di un noto medico di Casal di Principe, il dott. Corrado Corvino, e sorella del dott. Francesco Schiavone, da tutti era conosciuta come una donna garbata, riservata e molto signorile.

    Nello stringersi al dolore dei suoi cari, la comunità si impegna a custodirne il dolce ricordo.

  • Raffaele Gionti - Marcianise
    Caserta - 07/12/2016

    Raffaele Gionti - Marcianise

    Marcianise in lutto. Una folla commossa si è riversata in strada per i funerali del giovane Raffaele Gionti, 21enne stroncato da un terribile male che non gli ha lasciato scampo.

    Lello, come tutti lo conoscevano, era un ragazzo pieno di vita, solare ed allegro, che sapeva farsi voler bene. Gli amici fuori dalla chiesa hanno appeso uno striscione, un grido disperato che si spera possa arrivare tra gli angeli, dove adesso Raffaele riposa in pace.

    Per lui, un semplice saluto: "Cià Lellù".

  • Maria Rosaria Stella - Capua
    Caserta - 22/11/2016

    Maria Rosaria Stella - Capua

    Una città dilaniata dal dolore, quella che piange la scomparsa della 25 enne Maria Rosaria Stella, strappata all'affetto dei suoi cari da una tremenda tragedia.

    Dopo la caduta dal balcone ed il conseguente intervento chirurgico, la speranza era di poter rivedere e riabbracciare presto la ragazza che però purtroppo non ce l'ha fatta.
    Morta nella notte tra domenica e lunedì all'ospedale “Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta".
    La sua famiglia vive oggi il dramma più assoluto, circondata dall'affetto della comunità casertana che non vuole lasciare soli i cari della povera Maria Rosaria.
    Un ultimo viaggio la aspetta, quello più triste, accompagnata da tutta la cittadinanza, sconvolta dall'accaduto.

    I funerali si terranno nel Duomo di Capua. Tanti i messaggi di cordoglio anche sul web dopo questa tremenda tragedia.

    Ora la giovane donna è un angelo e veglierà per sempre su chi in terra l'ha tanto amata.

Back to top