• Pietro Vivaldi
    Imperia - 21/04/2017

    Pietro Vivaldi

    Ci ha lasciati Pietro Vivaldi, noto imprenditore metalmeccanico, molto stimato nella provincia di Imperia.

    La Confartigianato, di cui è stato per anni dirigente, lo ricorda come un grande innovatore, capace di mantenere alto il livello dell'azienda di famiglia anche nei duri periodi di crisi. Passione ed impegno trasmesso ai figli, che oggi gestiscono la sua creatura grazie ai suoi preziosi insegnamenti.

    Ai figli Donatella, Giampiero e Susanna va l'abbraccio commosso di tutta la comunità.

  • Gianfranco Gandelli - Camporosso
    Imperia - 03/04/2017

    Gianfranco Gandelli - Camporosso

    Camporosso si stringe nel ricordo di Gianfranco Gandelli, storico proprietario de "Il signore delle chitarre", scomparso due giorni fa a 62 anni.

    Gianfranco era esattamente come lo vedevi, semplice e gentile, grande conoscitore di musica e punto di riferimento per tutti gli appassionati.
    Come dimenticare il sorriso sincero col quale accoglieva i clienti, già rapiti dal suo modo di fare.

    Il suo ricordo resterà vivo nella memoria ed il suo ricordo accompagnerà per sempre i suoi cari, costretti d'ora in poi a vivere senza di lui.

  •  Andrea Cragnolini - Sanremo
    Imperia - 01/04/2017

    Andrea Cragnolini - Sanremo

    Ci ha lasciati a soli 49 anni Andrea Cragnolini, proprietario di una nota officina meccanica nonché membro della Confartigianato di Imperia.

    Era un uomo gentile e con sani valori, molto legato alla famiglia ed agli amici. Aveva uno spiccato senso degli affari, che negli anni è cresciuto di pari passo alla sua grande anima, che di certo non passava inosservata.

    La sua scomparsa ha commosso l'intera cittadina, che oggi piange per questo grande amico che non c'è più, ma che resterà per sempre nel cuore di tutti.

  • Cristian Lorenzi - Vallecrosia
    Imperia - 28/03/2017

    Cristian Lorenzi - Vallecrosia

    Stava andando a lavoro, come ogni mattina, Cristian Lorenzi, 31 enne di Vallecrosia.

    Erano da poco passate le 6:40, quando, a bordo del suo scooter ha incontrato un terribile destino. Un violento impatto con un altro veicolo ed il volo sull'asfalto. Il disperato tentativo di rianimazione dei soccorritori immediatamente giunti sul posto.
    Purtroppo però per Cristian non c'è stato nulla da fare. Era un ragazzo allegro e sempre sorridente, con una bella famiglia e la grande passione per il Judo. Sotto choc la moglie, oggi confortata da amici e parenti.

    Cristian aveva due splendidi figli ed una vita piena, ancora ricca di sogni e progetti.

    Questa tragica fatalità ha spazzato via la sua esistenza, ma non il ricordo del magnifico ragazzo che era, perchè quello resterà per sempre nella mente di chi gli ha voluto bene.

  • Bruno Renosi - Ventimiglia
    Imperia - 21/03/2017

    Bruno Renosi - Ventimiglia

    Ci ha lasciati Bruno Renosi, ex dipendente delle ferrovie dello stato, nonchè socio del tennis club di Ventimiglia.

    Bruno era molto stimato in città, dove adesso la commozione ed il dispiacere regnano sovrani.
    La notizia della sua morte è stata accolta con estremo cordoglio da chi ha avuto il piacere di conoscerlo e di apprezzarne le qualità.
    Nel 2000 si era guadagnato anche il titolo di Campione Sociale, conquistato con tenacia e determinazione.

    Tutta la comunità si stringe alla famiglia in questo grande momento di dolore, in memoria di Bruno e di tutto quello che ha fatto nella sua vita.

  • Simone Terrana - Ventimiglia
    Imperia - 10/03/2017

    Simone Terrana - Ventimiglia

    Aveva solo 20 anni Simone Terrana ed un destino ingiusto ha deciso di portarlo via dagli affetti e da una vita che aveva appena iniziato a vivere.
    Da tempo la malattia lo stava consumando, minandolo nel fisico ma mai nello spirito, perché Simone era un ragazzo forte e coraggioso, che ha affrontato la più dura delle battaglie sempre a testa alta.
    La tremenda notizia si è diffusa in fretta ed il gelo è calato sulla cittadina di confine che aveva imparato a conoscere ed amare questo giovane uomo che si era appena affacciato al mondo dei grandi.
    I compagni di squadra del Ventimiglia Calcio hanno voluto omaggiare l'amico con commoventi messaggi, carichi di sentimenti, per ricordare il fratello che ora non c'è più.
    Simone non si è mai arreso ed ha giocato la sua partita nel miglior modo possibile.
    Il risultato non è quello che tutti si aspettavano, ma la grande lezione di vita che questa piccola anima ha lasciato resterà per sempre nel cuore di tutti, così come il suo splendido sorriso, che vivrà in eterno.

  • Michele Silvano - Sanremo
    Imperia - 06/03/2017

    Michele Silvano - Sanremo

    La comunità sanremese si stringe nel lutto per la scomparsa di Michele Silvano, venuto a mancare in seguito ad un malore improvviso a soli 45 anni.

    Persona molto solare e disponibile, in città era conosciuto e benvoluto da tutti. Grande appassionato di pesca e motori, aveva un grande amore per i cani.

    Oggi, nel giorno del dolore, il pensiero di tutti va alla mamma Gloria, alla sorella Sonja, alla fidanzata Emanuele e a tutti i suoi cari. Con la certezza che il ricordo di Michele vivrà in eterno nei cuori e nelle menti di chi gli ha voluto bene.

  • Luciano Gazzera - Sanremo
    Imperia - 30/01/2017

    Luciano Gazzera - Sanremo

    Il mondo del commercio di Sanremo piange la scomparsa di Luciano Gazzera, storico proprietario della omonima polleria-macelleria di via Palazzo.

    Ha lasciato questo mondo all'età di 86 anni, sorretto dall'amore della moglie Pina, dei figli Sandro e Giorgio e dei nipoti Gioele, Edoardo ed Elena.
    A portare avanti la florida attività di famiglia saranno proprio i due figli, che faranno tesoro dei tanti insegnamenti trasmessi loro da papà Luciano.

  • Luciano De Guglielmi - Sanremo
    Imperia - 28/01/2017

    Luciano De Guglielmi - Sanremo

    Se n'è andato nella sua casa di Via Gaudio, a Sanremo, l'ex sottufficiale dei vigili urbani Luciano De Guglielmi.

    Aveva 92 anni e nella sua vita tante gioie ma anche molti dolori.
    Era stato deportato in Germania nel corso della Seconda Guerra Mondiale e quell'esperienza lo aveva segnato.
    Era dotato di una brillante intelligenza, nonché di ottima preparazione tecnica, grazie alla quale era entrato nel comando dei Vigili Urbani, dove era arrivato a ricoprire incarichi molto importanti e delicati.
    Lascia la figlia Sira, nota insegnante di lettere in pensione, che solo un anno fa aveva perso la mamma Nadia.

    A lei va un forte abbraccio per questa grande perdita.

  • Oreste Sempreverde - Sanremo
    Imperia - 24/01/2017

    Oreste Sempreverde - Sanremo

    Ieri la comunità sanremese si è stretta nel dare l'ultimo saluto ad Oreste Sempreverde, 85enne massaggiatore punto di riferimento per oltre mezzo secolo.

    Conosciuto da tutti come ‘Sempreverde’, era un vero maestro del settore. Le sue mani hanno curato generazioni di sanremesi, ma anche personaggi famosi e turisti.

    Il pensiero di tutti va ai figli Delia e Davide e a tutta la famiglia, con il sollievo nel sapere che il ricordo di Oreste vivrà in eterno nei cuori dei quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo.

  • Cosimo Durante - Arma di Taggia
    Imperia - 09/01/2017

    Cosimo Durante - Arma di Taggia

    L'intera comunità di Arma di Taggia è sotto shock per la tremenda notizia della scomparsa di Cosimo Durante, stroncato a soli 42 anni da un improvviso malore che lo ha colpito nel sonno.

    La cittadina ligure è sconvolta dall'accaduto e non si da pace, piangendo il fratello perduto insieme ad amici e parenti. Cosimo era un bravo ragazzo, con la testa sulle spalle e dei sani principi.
    Sono molti gli attestati di stima ed affetto che in queste ore popolano il mondo dei social, dove tutti vogliono esprimere a parole o con un'immagine il proprio dolore per la morte di Cosimo.
    Si occupava di ristorazione e sapeva far bene il suo lavoro. Era un piacere fermarsi a chiacchierare con lui, magari davanti ad un buon bicchiere di vino.

    Ci stringiamo alla famiglia in questo triste momento, nella speranza che l'affetto possa aiutare i suoi cari a superare questo duro ostacolo che la vita ha riservato loro.

  • Giuseppe Callari
    Imperia - 23/12/2016

    Giuseppe Callari

    Gli impiegati dell'Inps di Imperia piangono la scomparsa di Giuseppe Callari, collega ed amico, mancato prematuramente a 45 anni.

    Presidente dell’Unione italiana dei Ciechi e Ipovedenti di Imperia e Sanremo, era un uomo dalle mille risorse, uno che aveva bandito la parola arrendersi dal suo vocabolario.
    Ha voluto fare un ultimo regalo alla donna che amava, prima di andarsene per sempre.

    Poche ore prima della sua morte infatti, ha voluto dire si alla sua Consuelo, creando un legame che resterà per sempre.
    La gioia è stata purtroppo rimpiazzata dal dolore per la grave perdita, dalla sofferenza per quell'uomo pieno di qualità, che però ha avuto dalla vita un brutto colpo.
    La voglia di vivere di Giuseppe ha contagiato tutti, perché quello che ci ha insegnato va al di là della morte ed è qualcosa che, una volta appresa, non si dimenticherà.

    Alla famiglia ed alla giovane moglie vanno le più sentite condoglianze per questa grande perdita.

Back to top