• Francesco Desiderio - Pontecagnano
    Salerno - 02/02/2018

    Francesco Desiderio - Pontecagnano

    È venuto a mancare all'affetto dei suoi cari Francesco Desiderio, storico punto di riferimento di Pontecagnano.

    Insignito del titolo di Cittadino Benemerito, Francesco, ex consigliere comunale, ha fatto parte del Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria e, successivamente, del Partito Comunista, mettendo tutto il suo impegno nella valorizzazione del territorio e nella difesa dei bisogni della comunità.

    Lascia un enorme vuoto nel cuore di amici e parenti, che continueranno a far vivere Francesco nei loro ricordi.

  • Franco Tortora
    Salerno - 31/01/2018

    Franco Tortora

    La comunità di Mercato San Severino piange Franco Tortora, venuto a mancare all'affetto dei suoi cari.

    Era il direttore dell'ospedale Fucito, nonché fratello di Claudio, direttore artistico del teatro delle Arti di Salerno.
    Un uomo gentile e cordiale, sempre disponibile con tutti.

    Le più sentite condoglianze alla famiglia Tortora per la grande perdita.

  • Anna Campana
    Salerno - 30/01/2018

    Anna Campana

    Si è spenta Anna Campana, venuta a mancare all'affetto dei suoi cari all'età di 91 anni.

    Molto nota a Salerno, era proprietaria di un atelier di successo e di un negozio di abbigliamento, nonchè madre del primo cittadino Vincenzo Napoli.
    Tutti la ricordano come una donna forte, una gran lavoratrice, perno della famiglia.

    Le più sentite condoglianze vanno ai suoi cari per la grande perdita.

  • Ladislao Palumbo
    Salerno - 27/01/2018

    Ladislao Palumbo

    La comunità di Salerno piange Ladislao Palumbo, storico nuotatore e maestro di nuoto.

    Se n'è andato all'età di 66 anni, dopo aver lottato contro un male che alla fine non gli ha lasciato scampo.
    È stato per tutti non solo un insegnante, ma una vera e propria guida, nella disciplina come nella vita.

    Alla famiglia, in questo momento di lutto, giunga la vicinanza di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ed apprezzarlo.

  • Fabio Borgese - Amalfi
    Salerno - 10/01/2018

    Fabio Borgese - Amalfi

    È stato un malore improvviso a spegnere per sempre il sorriso di Fabio Borgese, strappato alla vita a soli 34 anni.

    Inutile la corsa all'ospedale più vicino, perché i medici non sono riusciti a salvarlo. Fabio era un esempio per il mondo sportivo di Amalfi ed un fratello per chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

    Lascia la moglie e la piccola figlia, alle quali vanno le più sentite condoglianze per questa terribile tragedia.

  • Maurizio Giordano
    Salerno - 08/01/2018

    Maurizio Giordano

    È stato un malore improvviso a strappare all'affetto dei suoi cari Maurizio Giordano, scomparso a soli 52 anni.

    Ha avuto la prontezza di accostare il mezzo sul quale viaggiava e quando sono giunti i soccorsi, per lui purtroppo non c'era più nulla da fare. A Salerno tutti lo chiamavano Pulcinella, per via della sua passione per le marionette. Era un uomo estremamente gentile, che sapeva farsi voler bene.

    Mancherà molto a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

  • Lucio Siviglia - Baronissi
    Salerno - 07/01/2018

    Lucio Siviglia - Baronissi

    Baronissi dice addio a Lucio Siviglia, titolare ed anima del celebre locale La Dolce Vita.

    In città tutti ne conoscevano le qualità personali, perchè Lucio era un instancabile lavoratore ed un uomo generoso e gentile.

    Amici e parenti si sono stretti alla famiglia Siviglia, per aiutarla a superare questo difficile momento.

  • Claudio Meoli
    Salerno - 05/01/2018

    Claudio Meoli

    La città di Salerno si unisce al dolore dei familiari di Claudio Meoli, scomparso all'età di 73 anni.

    Meoli, ex prefetto della cittadina campana, ha ricoperto anche il ruolo di Sottosegretario di Stato presso il Ministero dello Sviluppo economico, solo uno dei tanti prestigiosi incarichi a lui affidati.

    Tutto ciò che ha fatto, così come la persona che era, resteranno per sempre impressi nei ricordi di chi ha avuto la fortuna conoscerlo.

  • Prisco Maiorano - San Valentino Torio
    Salerno - 03/01/2018

    Prisco Maiorano - San Valentino Torio

    Il comune di San Valentino Torio piange Prisco Maiorano, storica figura di riferimento dell'ufficio tecnico.

    Da quando era andato in pensione, si era dedicato a se stesso e alla famiglia. Era proprio quello che stava facendo qualche giorno fa, a Casablanca, durante un'escursione, quando è stato colto da un malore, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

    La notizia si è immediatamente diffusa e la comunità si è stretta intorno alla famiglia dell'uomo, porgendo le più sentite condoglianze per la grande perdita.

  • Franco Gravagnuolo
    Salerno - 03/01/2018

    Franco Gravagnuolo

    Salerno piange Franco Gravagnuolo, storico commerciante locale, venuto a mancare all'età di 95 anni.

    Un uomo d'altri tempi ed un instancabile lavoratore, i cui meriti erano unanimemente riconosciuti.
    Nel 2011 era arrivato il Premio Longevità Commerciale e, nel 2013, quello di Vetrina Tricolore.

    Alla famiglia Gravagnuolo vanno le più sentite condoglianze per la perdita.

  • Giuseppe Gallotti - Casaletto Spartano
    Salerno - 26/12/2017

    Giuseppe Gallotti - Casaletto Spartano

    Casaletto Spartano saluta Giuseppe Gallotti, ex sindaco venuto a mancare all’età di 74 anni.

    Primo cittadino negli anni ’60 e ’70, venne eletto ad appena 21 anni, quando allora era la maggiore età.
    Dolore e commozione tra i suoi cari e i tanti amici della frazione Battaglia, dove ancora vive la madre centenaria, la baronessa Maria Amato Polito.

    Il ricordo del suo impegno politico, del profondo legame con il territorio e dei suoi modi garbati vivranno in eterno nella memoria della comunità.

  • Felice Ferrara
    Salerno - 26/12/2017

    Felice Ferrara

    Salerno in lutto per la scomparsa Felice Ferrara, venuto a mancare nel giorno di Natale in seguito ad una grave malattia.

    Amministratore unico della Holiday net, nonché ideatore di progetti Energie rinnovabili, Felice era un imprenditore stimato e conosciuto da tutti. Ma soprattutto era una grande persona, generosa e dal grande cuore.

    Ai suoi cari oggi va il commosso pensiero di tutta la comunità.

Back to top